Juve, la confusione di Allegri nasce dal mercato: spunta un nuovo dubbio

Allegri
Allegri (Getty Images)

Il ritorno di Allegri alla Juventus continua a evidenziare alcuni punti di domanda ai risulta sempre più complicato dare una risposta. Prima parte di stagione decisamente negativa, forse anche per colpa del mercato

La nuova Juventus di Allegri continua a sollevare dubbi e perplessità sia dal punto di vista tattico, sia dal punto di vista qualitativo. Il tecnico bianconero continua il suo lavoro di sperimentazione, soprattutto a centrocampo, ma con evidenti problematiche e scarsi risultati. Servirà del tempo ai nuovi arrivati per capire e immagazzinare le nuove direttive del tecnico, ma è chiaro che la sensazione predominante sia quella di un mercato insufficiente e non in linea con le richieste di Allegri.

Il tecnico bianconero avrebbe gradito l’arrivo di un regista di ruolo per cercare di costruire un centrocampo a tre con Locatelli e Rabiot interni di centrocampo. Sfumato il possibile affare Pjanic, la dirigenza bianconera ha scelto di non investire in quella zona del campo, forse fondamentale per le idee tattiche di Allegri.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Diaz in campo contro la Juventus
Brahim Diaz, Giorgio Chiellini e Manuel Locatelli (Getty Images)

Il ritorno di Allegri alla Juventus e i dubbi sul mercato: cosa può accadere a gennaio

L’addio improvviso di Ronaldo non ha permesso alla società bianconera di attuare un piano B e correre ai ripari. Il solo arrivo di Kean, chiaramente, non basterà per sopperire all’addio del cinque volte Pallone d’Oro. E’ chiaro che il nuovo progetto bianconero sarà basato totalmente sul futuro, ma è anche vero che Allegri avrebbe gradito almeno due rinforzi di prima fascia per bruciare le tappe di crescita.

LEGGI ANCHE >>> “Avete visto che gli ha fatto?”: Locatelli-Brahim Diaz, il video è virale

Cosa potrebbe accadere nel mercato di gennaio? La Juventus potrebbe tornare alla carica per un nuovo centravanti e per un nuovo regista. La dirigenza bianconera cercare di valutare nuove occasioni con occhi vigili sul possibile ritorno di fiamma per Icardi.