Il match tra Atalanta e Sassuolo si trascina polemiche: “C’era un rigore per noi”

Gasperini e Dionisi camminano
Gasperini e Dionisi (Getty Images)

Dopo la sconfitta di questa sera contro l’Atalanta, Dionisi ai microfoni di DAZN si è soffermato su alcuni episodi.

Dopo la vittoria soffertissima di sabato contro la Salernitana, l’Atalanta ha sconfitto il Sassuolo per 2-1 grazie alle reti di Gosens e Zappacosta. Tre punti meritati per la squadra di Gasperini che è andata sul doppio vantaggio già nel corso del primo tempo. Per i neroverdi ha segnato Berardi nei minuti finali della prima frazione di gara.

Il Sassuolo nella ripresa non è riuscita ad imprimere una pressione tale da riportare la sfida in parità, anzi è stata l’Atalanta a sfiorare più di una volta il terzo gol. Alessio Dionisi, allenatore degli emiliani, è stato intervistato da ‘DAZN’ a fine partita dove ha mostrato i suoi dubbi sulla direzione arbitrale di Massa:

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dionisi urla
Dionisi (Getty Images)

Sassuolo, Dionisi: “Alcuni episodi andrebbero rivisti”

“Potevamo riportare il risultato in parità, le buone prestazioni non ci bastano più, vogliamo ottenere punti in classifica. Qualche episodio arbitrale andrebbe rivisto, ma lascio giudicare a voi. Io non voglio mai fare polemiche perché non mi piace, ma se gli altri lo fanno è giusto affermare che c’era un rigore per noi”.

LEGGI ANCHE >>> Arriva la risposta di Maignan al razzismo di alcuni tifosi della Juventus

Dionisi ha poi concluso il suo intervento: “L’arbitro ha deciso che non ci fosse nulla e noi accettiamo questa sua decisione. E’ un peccato aver perso questa sera. Dopo la rete siglata da Berardi, durante il secondo tempo potevano realizzare il gol del 2-2. Le partite possono girare e cambiare”.