Juventus, la dirigenza sa come far ritrovare il sorriso ad Allegri

Allegri sorride
Massimiliano Allegri (Getty Images)

La Juventus vuole rinforzare l’attacco e pensa al viola Vlahovic per il quale la lista delle pretendenti ingloba pure altri top club europei

Il campionato non è cominciato nel migliore dei modi. La partenza a rilento costringerà la squadra di Max Allegri ad accelerare il passo per muoversi rapidamente verso le battistrada del campionato. I bianconeri, che scenderanno in campo con la Sampdoria nel lunch match della sesta giornata, hanno un ritardo di undici punti sul Milan. Un gap che potrebbe ridursi in caso di vittoria, in attesa della sfida di questa sera del Napoli con il Cagliari.
I pensieri della dirigenza bianconera però sono proiettati pure oltre perché è evidente che la squadra debba essere rinforzata nel prossimo futuro per non accusare i passaggi a vuoto sofferti nelle prime giornate di questo campionato. L’obiettivo che si è posto la società juventina è abbastanza ambizioso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La carica di Vlahovic
Vlahovic (Getty Images)

Juventus, tutti pazzi per Dusan Vlahovic: i bianconeri disposti ad entrare in guerra con tre top club europei

Dusan Vlahovic ha stregato tutti. L’attaccante serbo della Fiorentina è ormai diventato uno dei calciatori più richiesti in Europa. Le sue prestazioni non sono passate inosservate, né alla Juventus né agli altri club che lo hanno seguito da vicino. Secondo ‘TuttoSport’, con un contratto in scadenza nel 2023, il prossimo sarà l’anno in cui il serbo cambierà maglia. I viola tuttavia non se ne priveranno volentieri ma chiederanno in cambio 60-70 milioni di euro. La testata torinese include nella corsa a Vlahovic pue la Juventus, che ha lasciato partire Cristiano Ronaldo all’inizio della stagione.
L’elenco delle formazioni disposte a investire tanto per lui comprende anche Liverpool, Tottenham e Atletico Madrid, che più di tutte lo aveva cercato nella scorsa estate.
Dovrebbero essere escluse dalla corsa invece Psg e Real Madrid, le cui attenzioni sono concentrate su Haaland e Mbappé.

LEGGI ANCHE >>> “Barella come Neymar”: il paragone inaspettato dell’ex Milan

Negli ultimi anni, dai rivali della Fiorentina, la Juventus ha già pescato. Per primo è arrivato Federico Bernardeschi, passato a Torino nel 2017 per 40 milioni di euro. Nel 2020 è stata la volta di Chiesa per il quale i bianconeri hanno versato una prima piccola parte della cifra e completeranno il pagamento del calciatore alla fine di questa stagione. Per una cifra che si aggira su 50 milioni fissi e altri 10 legati a bonus.