Niente rinnovo, per Kessie il Milan valuta l’opzione estrema

Kessie in campo
Franck Kessie (Getty Images)

Ancora nessun accordo per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2022. Il Milan sta quindi pensando di cedere Kessie già a gennaio.

I rapporti, ormai, sono quasi inesistenti. E tra Franck Kessie ed il Milan il divorzio potrebbe arrivare prima del previsto. Paolo Maldini, infatti, sta valutando l’ipotesi di cedere l’ivoriano già nella sessione invernale del calciomercato, in modo tale da monetizzare il suo addio. Il giocatore, fin qui, ha rifiutato tutte le offerte ricevute dalla dirigenza riguardanti il rinnovo del contratto in scadenza nel 2022.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Maldini del Milan riflette
Paolo Maldini (Getty Images)

Milan, possibile la cessione di Kessie a gennaio

Il club, in particolare, ha messo sul piatto 6.5 milioni mentre Kessie ne vuole 8. Nessuno farà un ulteriore passo per venire incontro alla controparte. E così il Milan, per evitare di perderlo a zero in estate come già accaduto con Gialuigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu, ha iniziato a prendere in considerazione l’idea di darlo via subito.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Leao fa felice Pioli per due motivi: la novità tattica

Su di lui ci sono Juventus e Paris Saint Germain, alla finestra in attesa di vedere che piega prenderanno gli eventi. Entrambe le società sono molto interessate a Kessie e a breve potrebbero farsi avanti presentando al giocatore un’offerta ufficiale. Il Milan non vorrebbe farne a meno ma ormai la strada sembra tracciata: con Kessie, autore di un’inizio di stagione molto deludente, la storia d’amore è quasi giunta ai titoli di coda.