“Vi svelo perché resto al Milan”: l’annuncio è arrivato in diretta tv

Milan, Brahim Diaz e Theo Hernandez
Brahim Diaz e Theo Hernandez, Milan (Getty Images)

Le parole del rossonero Brahim Diaz sul presente al Milan e sugli obiettivi che ha per il suo futuro, legati alla competitività e alla Nazionale roja.

Grande e soddisfacente inizio di stagione per Brahim Diaz. Il centrocampista offensivo del Milan è sicuramente tra i protagonisti e tra gli intoccabili per Stefano Pioli. Intervenuto ai microfoni di ‘Milan TV’, lo spagnolo ha raccontato le sue sensazioni e anche i suoi obiettivi per l’annata: “Sono soddisfatto, ma ciò che conta è la squadra”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan, Brahim Diaz è felice e sogna… la Spagna

Brahim Diaz durante Spezia-Milan
Brahim Diaz, Milan (Getty Images)

Il cammino dei rossoneri verso la solidità è iniziato a metà dello scorso campionato e prosegue nel migliore dei modi. Secondo Brahim Diaz si possono già intravedere delle differenze legate alla maturità raggiunta dal gruppo: “Rispetto all’anno scorso, gioco di più. Sono contento e sento che la squadra è più forte. Tutti mi sostengono e hanno fiducia in me e anche quella che nutrono nella squadra è incredibile. Gioco e mi diverto giocando“.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma, i fischi e il pezzo di colpa che non risparmia nessuno

Ciò che motiva sempre più il calciatore rossonero sono anche gli obiettivi e i sogni personali da raggiungere, come un posto fisso in Nazionale: “Dobbiamo lottare per tutti gli obiettivi possibili. Vogliamo giocare ogni tre giorni, e per quello dobbiamo vincere tutte le partite che ci mancano. Il mio obiettivo è quello di giocare con il Milan e arrivare alla Nazionale, ed è quello che sto facendo. Sarebbe un orgoglio”.