“Navas l’eroe, Donnarumma il cattivo”: in Costa Rica hanno le idee chiarissime

Donnarumma interviene in tuffo
Donnarumma (GettyImages)

Il quotidiano del Costa Rica ‘La Republica’ si inserisce nella ‘guerra’ tra Navas e Donnarumma prendendo le parti del portiere di casa

La polemica inaudita per la titolarità nella porta del Psg è giunta fino in Centro America. Questa volta a prendere posizione è stata una testata del Costa Rica, paese del quale Keylor Navas è originario.
‘La Republica’ ha comparato le prestazioni dei due portieri in nazionale, e ha titolato: “Navas si traveste d’eroe e Donnarumma da cattivo durante la pausa per le nazionali”.
Da un lato Keylor Navas, naturalmente beniamino di casa e calciatore maggiormente rappresentativo della selezione del suo paese, dall’altro Gigio Donnarumma, che agli della stampa costaricense è chiaramente visto come il suo ‘nemico giurato’.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Navas saluta i tifosi del Psg
Keylor Navas (Getty Images)

La stampa del Costa Rica appoggia Navas: “Uscito rinforzato dalla pausa, che errori per Donnarumma”

Il giornale ‘La Republica’, “giornale lider del Costa Rica, specializzato in affari ed economia” e strumento indispensabile per ‘dirigenti, imprenditori e professionisti’, ha trasferito la sua discussione sul calcio… A cuore, evidentemente, la telenovela che alimenta il ballottaggio continuo tra l’eroe di casa Keylor Navas e l’italiano Gianluigi Donnarumma.

“Una boccata d’aria fresca per Keylor Navas nella sua competizione per la titolarità della porta del Psg“, ha spiegato il quotidiano, che ha poi spiegato: “Mentre l’estremo difensore (l’ex Real Madrid) è stato determinante nel risultati del ‘Tricolor’ (Costa Rica) nelle partite eliminatorie contro Honduras e El Salvador, l’italiano Gianluigi Donnarumma ha avuto errori gravi e insicurezze davanti agli occhi di tutto il mondo”.

LEGGI ANCHE >>> “Piagnucola”, la dura risposta all’attacco di Courtois alla Uefa

‘La Republica’, nel suo articolo, fa riferimento anche ai fischi ricevuti dal portiere della nazionale di Roberto Mancini durante la partita giocata a San Siro contro la Spagna. “I tifosi del Milan non lo hanno ricevuto bene e lui si è mostrato insicuro, tanto da lasciarsi sfuggire un pallone che per poco non si è tradotto in un gol per la Spagna“, scrive ancora il quotidiano del Costa Rica, che rimarca pure un altro aspetto: contro gli iberici ha subito più di un gol per la prima volta da quando Buffon è andato via nel 2018. A Donnarumma, il ‘diario’ non fa passare liscio neppure il gol sotto le gambe subito contro il Belgio, “mascherato – scrivono ancora dal Paese caraibico – dalla vittoria della squadra”.