“Piagnucola”, la dura risposta all’attacco di Courtois alla Uefa

Courtois superato dal pallone
Courtois (Getty Images)

Il portiere del Real Madrid Courtois ha ricevuto la replica dell’olandese Van der Vaart dopo le dichiarazioni sulle troppe partite giocate

Le recenti dichiarazioni di Thibaut Courtois hanno fatto parecchio discutere. Il portiere del Real Madrid e delle nazionale belga prima del match con l’Italia ha detto di non comprendere il motivo della finale per il terzo e quarto posto in Nations League. Ha parlato pertanto di ‘partita inutile’ per identificare il match che si è disputato allo Juventus Stadium e vinto dagli Azzurri di Roberto Mancini per 2-1. La sua ‘uscita’, che ha chiamato in causa pure l’Uefa, ha generato la reazione di Rafael Van der Vaart. L’olandese ex Ajax e Real Madrid, che si è ritirato nel 2019, . Il ‘tulipano’ ne ha parlato ai microfoni di ‘Nos Sport’.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Van der Vaart in nazionale con Snejder, Van Persie e Huntelaar
Van der Vaart (Getty Images)

Van der Vaart, che siluro a Courtois: “Sta piagnucolando, i portieri si stancano a giocare?”

“Sta giocando a calcio ed è regolarmente pagano ma poi ha sei mesi di vacanza. Sicuramente fare il calciatore prevede un calendario pieno di appuntamenti ma è qualcosa che abbiamo provato tutti sulla nostra pelle”.
Ma c’è un aspetto soprattutto che non convince Van der Vaart, che adesso si è dato alle freccette e svolge il ruolo di vice allenatore all’Esbjerg, formazione della seconda serie danese. “Quello che dice è una sciocchezza, sta soltanto piagnucolando. Come è possibile che i portieri si stanchino a giocare? Chiediamolo a Bijlow se si è stancato contro Gibilterra…”. Quest’ultimo è l’estremo difensore del Feyenoord che da qualche mese è diventato il portiere titolare dell’Olanda.

LEGGI ANCHE >>> Niente MLS per Insigne, le tre ipotesi per il capitano del Napoli

Thibaut Courtois, che a maggio a compiuto 29 anni, nella passata stagione ha disputato 51 partite soltanto con la squadra di club, il Real Madrid. Alle gare con i ‘blancos’ si aggiungono poi quelle in cui è stato chiamato per occupare i pali del Belgio, ovvero altre dieci volte tenendo in considerazione l’Europeo. In totale ha disputato circa 600 partite da professionista dall’anno del suo debutto nel massimo campionato belga con la maglia del Genk, nel 2009.
Un numero superato da van der Vaart, che nel corso della sua carriera ha vestito le casacche di Kennemers, Ajax, Amburgo, Real Madrid, Tottenham, Betis, Midtjylland e Esbjerg.