Wenger e l’ennesima rivoluzione della FIFA: “Pronta già per Qatar 2022”

Wenger con la mascherina
Wenger (Getty Images)

Dopo la rivoluzione del Mondiale ogni due anni, Wenger annuncia la prossima innovazione della FIFA: “Pronta già per Qatar 2022”

Un passato da luminare della panchina adesso un presente da ‘innovatore’ del calcio mondiale. Saldo e al comando della direzione dello sviluppo in casa FIFA, l’ex Arsenal Arsene Wenger sa come tenere alta l’attenzione.

Nell’ultimo mese, il francese si era fatto portatore principale di una ‘rivoluzione’ (quella dei Mondiali ogni due anni) che potrebbe stravolgere il calcio così come lo conosciamo e che, soprattutto, ha messo nuovamente contro la FIFA e la UEFA.

Ora, l’ex manager dei Gunners è andato oltre le semplici proposte e ha annunciato la prima grande innovazione che il Mondiale di Qatar nel 2022 porterà in dote al resto del football globale.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Wenger in tribuna
Wenger (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> “Attenti a Juric…”, il noto presentatore stuzzica il Napoli

Wenger il ‘rivoluzionario’: la novità targata FIFA, già pronta per Qatar 2022

In un lungo incontro con la stampa a Parigi, Wenger ha annunciato l’introduzione del fuorigioco automatico, a partire dal prossimo Mondiale: “Ci sono ottime possibilità di vederlo all’opera in Qatar. Non posso ancora svelare tutti i dettagli, ma sarà una novità che speriamo sia pronta per il 2022. Sarà il prossimo grande progresso, nel mondo dell’arbitraggio”.

Di qui, l’ex Arsenal spiega: “Sarà una tecnologia automatizzata, che sarà capace di segnalare o meno il fuorigioco in tempo reale. Non solo, fornirà al VAR tutta una serie di informazioni aggiuntive, che andranno a semplificare ulteriormente le decisioni dell’arbitro”.