La cessione di McKennie per arrivare al pupillo di Allegri: il piano della Juve

Allegri urla
Allegri (Getty Images)

La Juventus sarebbe pronta a valutare la cessione di McKennie per arrivare all’acquisto di un nuovo centrocampista in linea con le idee tattiche di Allegri. Il tecnico bianconero avrebbe già puntato l’indice sul suo prescelto

Il mercato della Juventus di gennaio potrebbe partire dal capitolo cessioni. I bianconeri potrebbe valutare un doppio sacrificio per puntare con forte decisione sul nuovo obiettivo per il centrocampo. Allegri sarebbe disposto a dire addio a McKennie per aprire le porte all’arrivo di Tchouameni, centrocampista attualmente in forza al Monaco e valutato circa 40 milioni di euro.

La Juventus osserva interessata, non è escluso che il ds Cherubini possa valutare un affondo immediato già dalla prossima finestra di mercato. Da valutare anche il possibile addio di Kulusevski, sacrificabile dinanzi a un’offerta da 40-45 milioni di euro. Tchouameni resta il primo obiettivi di Allegri perchè si sposerebbe alla perfezione nel 4-4-2 disegnato dal tecnico bianconero per la sua nuova Juventus.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Allegri e staff Juve camminano
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Juventus, la cessione di McKennie per arrivare a Tchouameni

Come rivelato nelle ultime settimane, il vero obiettivo del mercato di gennaio della Juventus sarà Tchouameni, centrocampista totale e ideale per il 4-4-2 di Allegri. Grinta, qualità e ottima fase di non possesso, il mediano francese potrebbe rappresentare la soluzione ideale per il salto di qualità della linea di metà campo dei bianconeri.

LEGGI ANCHE >>> Inter, l’ostacolo Sheriff vale già la stagione: scalpitano Dumfries e Correa

Oltre alla cessione di McKennie, come accennato, la Juventus potrebbe valutare il possibile addio di Kulusevski. L’esterno svedese piace in Premier League, ma attenzione al possibile scambio con la Fiorentina con Vlahovic pronto a vestire bianconero.