L’esonero che può riportare Conte in panchina ora è ufficiale

Antonio Conte
Antonio Conte (Getty Images)

E’ arrivato l’esonero ufficiale che può riportare Antonio Conte in panchina: scelto un allenatore ad interim

E’ arrivato il comunicato ufficiale: Steve Bruce non è più l’allenatore del Newcastle. Un esonero atteso anche se nella forma si parla di separazione di comune accordo. La scelta è stata fatta dopo l’ennesimo ko contro il Tottenham (2-3) nella gara che segnava l’esordio dei nuovi proprietari, il fondo saudita Pif. Una situazione complicata per il club inglese, penultimo in Premier League e con una situazione bollente all’interno dello spogliatoio (si è vociferato di litigi post gara). Ora si attende la nomina di un nuovo tecnico che non sarà però immediata: la società ha già comunicato che toccherà a Graeme Jones guidare la squadra ad interim a partire da sabato e dalla trasferta contro il Crystal Palace.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Steve Bruce
Steve Bruce (Getty Images)

Newcastle, anche Conte per la panchina

Mentre Jones proverà a risollevare la squadra, impelagata nei bassi fondi della classifica, la società andrà a caccia di un manager a cui affidare il nuovo ambizioso progetto. Tanti i nomi circolati negli ultimi giorni, compreso quello di Antonio Conte.

LEGGI ANCHE >>> L’insospettabile motivo per cui il Newcastle inguaia il Manchester City

Certo per l’ex allenatore dell’Inter si tratterebbe di una sfida molto complicata, anche perché entrerebbe in corsa e dovrebbe lottare per non retrocedere in attesa poi di poter rivoluzionare la squadra in un mercato che potrebbe essere faraonico per il Newcastle. Una società che è pronta a fare incetta di campioni per salire fino al vertice del calcio inglese e europeo, nonostante la nuova norma della Premier che vieta le sponsorizzazioni da parte di aziende collegate ai proprietari di club.