Napoli, raggio di sole dopo il guaio Osimhen: annuncio ufficiale

Il Napoli si lecca ancora le ferite per il grave infortunio ad Osimhen ma accoglie il rientro di Demme, negativo al Covid-19.

Un raggio di sole ha illuminato la giornata degli azzurri, impegnati a Mosca in Europa League contro lo Spartak oggi pomeriggio. L’annuncio è arrivato sul profilo twitter del Napoli.

Demme oggi farà gli esami previsti dal protocollo e poi rientrerà in gruppo a Castel Volturno dopo che i suoi compagni avranno vissuto la trasferta di Mosca.

È una notizia importante per il Napoli che per due-tre settimane dovrà fare a meno di Anguissa in mezzo al campo.

Oggi a Mosca toccherà a Lobotka agire da vertice basso con Fabian Zielinski che lo sosterranno in un probabile ritorno al 4-3-3.

Domenica contro la Lazio Demme sicuramente strapperà uno spezzone ma, se la condizione atletica lo aiuterà dopo una decina di giorni d’isolamento, potrebbe anche giocare dal primo minuto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Luciano Spalletti sorride
Luciano Spalletti (Getty Images)

Spalletti non s’abbatte, pensa alle soluzioni senza Osimhen

La perdita di Osimhen al Napoli non toglie solo un centravanti devastante, autore di nove gol in questa stagione soltanto in maglia azzurra a cui andrebbero aggiunti le reti realizzate in Nazionale.

Spalletti ha perso anche delle soluzioni di gioco, la ricerca della profondità, un riferimento fisico che gli consente anche d’accettare i duelli, di andare all’assalto della porta avversaria con un’anima verticale accelerando la costruzione della manovra.

Il Napoli nella sua cavalcata finora ha dimostrato di saper indossare più abiti, ha vinto a Genova con Insigne centravanti, contro il Legia Varsavia in casa con un tridente molto stretto Lozano-Mertens-Insigne, chiamato a venir dentro tra le linee con frequenza.

LEGGI ANCHE >>> “Uno scempio, grazie Allegri. E Ronaldo…”: crollo Juve, tifosi inferociti

Potrebbero esserci altre novità, Spalletti pensa anche ad un’ipotesi 3-4-2-1 per alcune partite, soprattutto quando rientrerà Ounas che sta recuperando da un’elongazione al retto femorale sinistro.

Il guaio della perdita di Osimhen per un periodo lungo è serio ma qualche raggio di sole all’orizzonte s’intravede. È rientrato Manolas, Demme torna a disposizione, nell’attesa che arrivi presto un tampone negativo anche per Politano, Insigne per i fastidi al ginocchio destro ha rinunciato alla trasferta di Mosca ma contro la Lazio dovrebbero esserci.