“Non mento, la situazione è difficile”: Donnarumma-Navas, arriva lo sfogo

Donnarumma triste
Donnarumma (LaPresse)

Donnarumma-Keylor Navas è il duello più sentito del momento. A farne le spese è anche Sergio Rico, terzo portiere del PSG.

La concorrenza tra Gianluigi Donnarumma e Keylor Navas non accenna a placarsi. Il portiere italiano deve fare i conti con le decisioni di Mauricio Pochettino che anche ieri sera in Champions League l’ha relegato in panchina. Tra i due ‘litiganti’, il terzo non gode. Già, perché, dopo l’arrivo di Buffon a Parigi, Sergio Rico è stato relegato al ruolo di terzo portiere. Ruolo che, ancora oggi, detiene. Il portiere spagnolo, però, nonostante le poche occasioni avute, non ha la minima intenzione di arrendersi. L’arrivo al Paris Saint-Germain di Donnarumma non ha fatto altro che bloccare ulteriormente le prospettive di Rico.

Navas in campo col PSG
Keylor Navas, PSG (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Donnarumma-Navas, parla Sergio Rico

Intervenuto ai microfoni di ‘Mundo Deportivo, il terzo portiere del PSG si è lasciato andare ad uno sfogo inaspettato: “Non ho intenzione di mentire, questa non è una situazione comoda e piacevole. Dover competere con Donnarumma e Navas non è semplice, ma con il lavoro e la pazienza avrò la mia opportunità. Che sia al PSG od in un’altra squadra”.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma, c’è di nuovo il Milan all’orizzonte: la sfida è aperta

Poi prosegue: “Cosa mi spinge ad allenarmi duramente con Navas e Donnarumma? Non riesco a immaginare il mio lavoro in nessun altro modo. Si deve essere professionali ed aspettare l’opportunità come è successo sabato scorso. Non ho avuto nemmeno il tempo di scaldarmi, l’espulsione di Keylor Navas è stata un imprevisto. Mi serviva scaldami velocemente per evitare che il freddo mi intorpidisse i muscoli”.