Lazio vittoriosa a Mosca: è Immobile la (doppia) buona notizia per Sarri

Lazio, Immobile segna alla Lokomotiv Mosca
Ciro Immobile in Lokomotiv Mosca-Lazio (Getty Images)

Ritmi lenti in Russia, ma la Lazio porta a casa la vittoria contro la Lokomotiv Mosca con una doppietta di Immobile dal dischetto e un gol di Pedro.

Ottima risposta della Lazio di Sarri. La formazione biancoceleste trionfa nella penultima sfida della fase a gironi di Europa League, battendo per 0-3 i rivali della Lokomotiv Mosca. Una vittoria piuttosto importante, dopo due pareggi e un rendimento abbastanza altalenante.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lokomotiv Mosca-Lazio 0-3: un doppio Immobile firma la vittoria

Luis Alberto in azione contro la Lokomotiv Mosca
Luis Alberto in Lokomotiv Mosca-Lazio (Getty Images)

Nel primo tempo i laziali hanno bisogno di qualche minuto per prendere le misure e la prima occasione arriva al 12′ con Acerbi, il quale tenta un colpo di testa su un pallone che arriva dalla bandierina, ma il tiro è centrale. La risposta russa arriva una decina di minuti dopo con Maradishvili, il quale tenta la conclusione in area muovendosi invano in un fazzoletto di verde. Il ritmo è abbastanza letto e spezzato da qualche ammonizione di troppo, per cui le squadre tornano negli spogliatoi sullo 0-0.

LEGGI ANCHE >>> Scampato pericolo, la decisione dell’IFAB rasserena i tifosi

Nel secondo tempo, invece, cambia la scena e la Lazio s’impone. La gara, infatti, si sblocca intorno al 50′ grazie a un calcio di rigore. Silyanov commette fallo su Zaccagni in area e l’azione viene rivista al VAR prima di assegnare il penalty. Sul dischetto ci va Immobile, che spiazza il portiere avversario di destro. Dieci minuti dopo la scena si ripete con un altro calcio di rigore. Barinov è troppo veemente e stende Immobile, che incrocia dal dischetto e raddoppia il vantaggio. Dopodiché Pedro ha la grande occasione in contropiede di chiudere la gara, ma non è preciso. All’80’ Milinkovic-Savic cerca l’assist per Muriqi, ma il portiere chiude i corridoi. La Lazio resta in possesso fino al termine della gara, che si conclude sullo 0-3: all’87’ Pedro fa una finta col destro, rientra sul mancino e conclude dal limite dell’area. Rotondo trionfo biancoceleste.