La Roma vince e Mourinho ‘bacchetta’ la stampa: “Le bugie…”

Roma, Mourinho incita la squadra
José Mourinho, Roma (Getty Images)

Dopo la vittoria contro lo Zorya, mister Mourinho ha parlato di Zaniolo e non solo ai microfoni dell’emittente satellitare.

Uscito vincitore con un poker dal confronto di Conference League contro lo Zorya, José Mourinho è soddisfatto dei suoi calciatori. La Roma ha dato risposte importanti non soltanto per questa competizione ma anche in chiave stagionale. Il tecnico ne ha parlato ai microfoni di ‘SKY’.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roma-Zorya, le parole di Mourinho nel post-match su Zaniolo

Roma, Zaniolo contro lo Zorya
Zaniolo, Roma-Zorya (Getty Images)

“Il primo segnale del gruppo è stato passare il girone e vincere la partita. Abbiamo fatto bene dal primo minuto. L’avversario non era di alto livello, ma è stato aggressivo”, ha esordito il portoghese. Il grande protagonista della serata è stato sicuramente Zaniolo, non soltanto per la rete messa a segno ma anche per la prestazione offerta: “La panchina contro il Venezia è stata la conseguenza di una settimana in cui non si è allenato e la seconda è stata una mia scelta visto il sistema nuovo. Oggi ha giocato veramente bene. Il suo atteggiamento mi è piaciuto”.

LEGGI ANCHE >>> “Mi ha fatto riflettere…”: Roma, occhio alla ‘confessione’ di Zaniolo
Proprio in merito a Zaniolo Mourinho approfondisce: “Ha grandi potenzialità ma anche molto da imparare a livello tattico e comportamentale. Deve sempre avere la consapevolezza del suo talento, ha un percorso da fare e non va dimenticato che ha avuto grossi problemi a livello di infortuni. Lasciamolo tranquillo, anche a livello di stampa. Capisco che le bugie vendono di più, ma io sono qui per aiutarlo e credo che anche Mancini ne sarebbe felice“. Anche Abraham, autore di una doppietta, deve avere tempo per lavorare, conclude il tecnico: “Sta crescendo, ho una squadra di bravi ragazzi. Può fare più gol e li farà, ma sono contento perché il suo atteggiamento sta cambiando”.