Calciomercato Genoa, Shevchenko reclama rinforzi: c’è Piccoli

Il Genoa si prepara ad un’intensa sessione invernale di mercato. Shevchenko si aspetta rinforzi in tutti i reparti: in arrivo Piccoli.

Si aspetta numerosi rinforzi il tecnico del Genoa Andriy Shevchenko. Il pareggio nell’ultima partita prima della sosta natalizia ha consentito al Grifone di raggiungere il terzultimo posto, scavalcare il Cagliari e mettere nel mirino lo Spezia (distante 5 punti). L’allenatore, di recente, ha annunciato di voler cambiare il modulo di gioco passando al 4-3-3 ed ha chiesto alla dirigenza elementi in grado di esprimersi al meglio con questo scherma.

Qualche regalo lo riceverà subito. Risulta infatti in dirittura di arrivo la trattativa con l’Atalanta che consentirà di vestire di rossoblù Roberto Piccoli. L’attaccante, autore di un gol in 10 presenze in campionato, ha già dato il proprio assenso al trasferimento. Resta da definire la formula dell’operazione, per il resto l’accordo può già essere considerato chiuso. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Piccoli in campo
Roberto Piccoli (Getty Images)

Calciomercato Genoa, Piccoli in arrivo

A fargli posto nella rosa sarà Felipe Caicedo, che fin qui ha deluso le aspettative del Genoa. Arrivato in estate per circa 2 milioni, l’ex Lazio non è riuscito ad imporsi anche a causa di alcuni problemi fisici che lo hanno costretto a saltare 12 gare. Per lui solo un gol, che con tutta probabilità non gli basterà per meritarsi la conferma.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, pazza idea del Genoa: colpo super a gennaio

L’attaccante piace in particolare alla Fiorentina (che lo valuta come eventuale vice di Dusan Vlahovic) e all’Inter, dove ritroverebbe il tecnico Simone Inzaghi. In piedi pure la pista che porta al Torino, intenzionato a regalare al tecnico Ivan Juric un nuovo attaccante con il quale far fronte all’assenza di Andrea Belotti. 

Hernani in campo
Hernani (Getty Images)

Hernani non ha convinto: possibile l’addio

In attacco, oltre a Piccoli, il Genoa punta a prendere anche un altro calciatore dell’Atalanta: Aleksey Miranchuk impiegato con il contagocce da Gian Piero Gasperini (364 minuti in campionato). A centrocampo servono un regista ed una mezz’ala (Milan Badelj e Hernani non hanno convinto del tutto).

LEGGI ANCHE >>> “Gratitudine merce rara”: Italia, la bordata amara di Mancini

In difesa, invece, è certa la conferma di Domenico Criscito, finito di recente nel mirino del Toronto. Il capitano ha ascoltato la proposta e dopo aver riflettuto ha deciso di declinarla, giurando così fedeltà alla sua squadra.