Juventus, arriva l’annuncio di mercato: è successo prima del Venezia

La Juventus sta giocando in questi minuti contro il Venezia, ma la società è molto attiva anche sede di mercato.

La Juventus in questi minuti sta giocando contro il Venezia nella gara delle 12.30. I lagunari devono cercare di strappare almeno un punto per sperare ancora nella salvezza, ma nonostante questo sono stati i bianconeri a passare in vantaggio con il colpo di testa al 7’ di Leonardo Bonucci.

Agnelli sorride con Arrivabene
Agnelli con Arrivabene (LaPresse)

La ‘Vecchia Signora’, infatti, ha iniziato con un gran piglio la partita contro i veneti. La Juventus vuole ottenere i tre punti sia per chiudere definitivamente il discorso qualificazione alla prossima edizione della Champions League che per cercare di occupare la terza posizione, dove c’è il Napoli di Spalletti con un solo punto di vantaggio. 

Quella della Juventus non è stata una stagione facile, anche se c’è ancora da disputare la finale di Coppa Italia contro l’Inter. In casa bianconera comunque si sta già pensando alla prossima annata, in cui ci saranno tanti cambiamenti. Se in attacco, infatti, ci sarà l’addio di Dybala, in difesa ci sarà quello probabilissimo di Giorgio Chiellini. La società piemontese sta cercando di prendere proprio il suo sostituto. 

Gabriel porta palla
Gabriel (Ansa Foto)

Juventus, si cercherà di prendere sul mercato Gabriel dell’Arsenal

Secondo quanto riportato da ‘Sky Sport’, infatti, la Juventus sta seguendo Gabriel dell’Arsenal. Il brasiliano, classe 1997 ed in passato già seguito dal Napoli, è uno dei primissimi obiettivi dei bianconeri per il reparto arretrato. Ma strapparlo ai ‘Gunners’ non sarà per nulla facile, visto che contano molto sul difensore.

Gabriel, difatti, ha giocato 33 partite stagionali con la maglia dell’Arsenal, segnando anche 3 gol, ed è uno dei punti fermi di Arteta. La Juventus comunque punterà a convincere il club inglese a cedere il centrale, inserendo nella trattativa calciatori bianconeri che già piacciono ai ‘Gunners’ (vedi Arthur).