Che gioia per l’Italia, la notizia fa esultare anche Mancini: il motivo

Dai campi internazionali giungono notizie importanti anche per l’Italia di Roberto Mancini, che aiutano a pensare positivo per il futuro della Nazionale.

È in Conference League che Gianluca Scamacca, ex calciatore del Sassuolo attualmente al West Ham, disputa la sua prima gara da titolare per il club di Premier League e segna anche la sua prima rete con gli inglesi. La grande occasione per l’attaccante italiano è giunta dopo le due gare di campionato, in occasione delle quali è subentrato dalla panchina. Si è trattato dei match contro Manchester City e Nottingham Forest.

Mancini esulta abbracciando Bonucci
Roberto Mancini e Leonardo Bonucci, Italia (LaPresse)

La notte di Conference League, valida per l’andata dei playoff, è stata la sua opportunità e contro il Viborg ha lanciato il primo grande segnale positivo al 23′ del primo tempo. Lanzini e Bowen compongono il trio offensivo con l’italiano per questa sfida e un cross di Cornet ha favorito il vincente colpo di testa di Scamacca.

La rete siglata è anche la prima in assoluto che il West Ham segna quest’anno, avendo maturato due sconfitte su due nei primi appuntamenti stagionali.

Scamacca salta sull'avversario
Gianluca Scamacca, West Ham (LaPresse)

West Ham, buone notizie per l’Italia: Scamacca in gol

D’altronde, non poteva mancare troppo per il debutto da titolare di Scamacca, dopo che in allenamento è riuscito già a dimostrare il suo grande spessore. L’ha raccontato proprio McKinlay, il vice di Victor Moses, in conferenza stampa: “Ci ha impressionato nelle ultime due settimane di allenamento. Sembra avere una buona tecnica, è un buon riferimento in termine di stile e profilo di giocatore. È potente e un bravo finalizzatore, porterà buona concorrenza”.

Sensazioni e azioni che costituiscono un’eccellente notizia per Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale italiana, il quale è impegnato a costruirne il futuro. Al centro dell’attacco del West Ham e con il grande agonismo che caratterizza la Premier League, Scamacca può rivelarsi il centravanti di cui l’Italia ha davvero bisogno per recuperare efficacia sotto porta.