Milan, Mirabelli: “Infondate le voci su una cessione di Bonucci”

MirabelliMIRABELLI – “Abbiamo attraversato un periodo abbastanza difficile. Però abbiamo iniziato bene il nuovo anno e finito ancora meglio. La fine dell’anno ci ha visto protagonisti contro l’Inter ai quarti di Coppa Italia e ci consente di stare su tre fronti nonostante il momento non positivo dell’annata del Milan”. Sono le parole di Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, a ‘La Politica nel pallone’ su Gr Parlamento‘.

BONUCCI NON SI MUOVE DA MILANO

“Una cessione di Bonucci? Sono voci assolutamente infondate, abbiamo fatto tanti sacrifici per prendere Leo e altri, abbiamo solo la necessità di far si che possano diventare al più presto una squadra. Nel mercato nostro di gennaio sappiamo che non possiamo fare nulla in entrata. Abbiamo una base importante, vedremo. Abbiamo costruito una squadra di valore, con una età media molto importante, giovane, che per il futuro potrà costituire un ottimo zoccolo duro”, ha sottolineato il ds rossonero.

CREARE UN NUOVO GRUPPO

“Le difficoltà di Bonucci sono state quelle di tutti”. Ha concluso Mirabelli. “Leo ha ricevuto due premi importanti come miglior difensore centrale italiano e della Fifa, giocatore di grandissimo livello e di indiscusse qualità sia tecniche che umane. Virgil van Dijk vale quasi 80 milioni? Quindi forse abbiamo pagato poco Bonucci. Negli ultimi sette anni ha fatto cose importantissime e ha vinto tantissimo, è un giocatore straordinario che non si discute. Anche lui sa che non sta dando il meglio per una serie di difficoltà di tutto il nostro ambiente. Amalgamare 11 giocatori non è facile e stiamo avendo più difficoltà del previsto. Ma guardando da altre parti ci sono tanti giocatori che fanno fatica ad inserirsi anche in contesti già amalgamati A maggior ragione i nostri in una squadra tutta nuova”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *