Nasce la Lega americana di calcio

Lega americanaIl presidente della Lega messicana di calcio, Enrique Bonilla, ha dichiarato che una “Lega americana” tra Messico, Stati Uniti e Canada “è una possibilità” in futuro. “Dobbiamo decidere come farlo, vedere i pro e i contro, ma sarebbe un modo per crescere e competere”, ha detto Bonilla. “Se (i tre paesi) possono organizzare una Coppa del Mondo, possono anche fare una Lega americana, o una Coppa nordamericana, per affrontare l’Europa e il resto del mondo”, ha aggiunto.

LEGA AMERICANA VERSO I MONDIALI DEL 2026

I tre paesi nordamericani, in una candidatura denominata “United 2026”, hanno ottenuto a giugno scorso i voti necessari dal Congresso della Fifa per organizzare il mondiale di calcio del 2026 scalzando il Marocco. Bonilla ha inoltre sottolineato il legame tra le federazioni con la creazione della “Champions Cup“, un trofeo che sarà giocato ogni anno dal campione della Liga MX e la MLS (Major League Soccer). Quest’anno, nella prima edizione, i Tigres messicani sono diventati campioni battendo i canadesi del Toronto FC per 3-1. Bonilla ha detto che una “partita di stelle” tra le figure di entrambe le leghe è in fase di negoziazione

NUOVI ATTORI NEL CALCIO MONDIALE

Per il manager messicano, una lega del Nord America sarebbe la risposta al crescente predominio europeo nel calcio mondiale e al predominio assoluto del Messico nell’area di Concacaf. Nella Concacaf Champions League, meglio conosciuta come “Concatchions”, il Messico è stato campione nelle ultime 13 edizioni. “Dobbiamo lasciare la regione, ma il problema principale è la distanza, andare in Europa è difficile per i nostri team, viaggiare in Sud America è lungo”, ha detto Bonilla. Il Testimonial di questo nuovo progetto dovrebbe essere il calciatore del Toronto FC della Nazionale italiana Sebastian Giovinco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *