Milan, due turni di stop a Higuain

Il giudice sportivo ha emesso la sua sentenza. Era la decisione più attesa della giornata, quella legata alla durata della squalifica di Gonzalo Higuain. L’attaccante, espulso domenica scorsa durante la gara contro la Juventus, dovrà scontare due giornate di stop. L’argentino salterà dunque la gara contro la Lazio alla ripresa del campionato, e la seguente gara con il Parma. Non c’è stata la stangata tanto temuta, ma nemmeno troppo attesa, delle 3/4 giornate di squalifica; la discriminante infatti è stata l’assenza di linguaggio volgare nei confronti dell’arbitro Mazzoleni. Punita è stata la condotta del Pipita, che più volte a muso duro si è presentato di fronte al direttore di gara.

Stop Higuain. Il comunicato

Con una nota viene resa ufficiale la squalifica di Higuain: “Squalifica di due giornate effettive e ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Terza sanzione); per condotta gravemente irriguardosa nei confronti del Direttore di gara, essendosi avvicinato al medesimo, all’atto dell’ammonizione per proteste al 38° del secondo tempo, in modo scomposto e minaccioso, e avendo reiterato platealmente le proteste al momento dell’allontanamento dal terreno di giuoco“. Da valutare se il Milan farà o meno ricorso, per ottenere almeno una giornata di sconto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *