Milan, l’ex Fassone: “Yonghong Li voleva Cristiano Ronaldo. Ecco cosa gli dissi”

milan, occhi puntati su herrera

In un’intervista rilasciata al “Sole24ore” Marco Fassone, ex ad del Milan, ha voluto raccontare un aneddoto riguardo la vecchia gestione rossonera. Come è ben noto, i tifosi rossoneri non sono mai stati contenti della gestione Li, ma Fassone ha raccontato una storia molto particolare.

Gattuso contro Mirabelli —> la vecchia polemica tra i due

L’ex dirigente del club di Milano, ha parlato di un desiderio di Li nei mesi di gestione rossonera: portare Cristiano Ronaldo al Milan. L’idea, a detta di Fassone, è presto tramontata: “Mr Li voleva CR7 in rossonero perché riteneva che avesse una grande forza sul mercato cinese. Il giocatore voleva andarsene da Madrid. Ci siamo visti nel luglio 2017 con il suo procuratore Mendes, per verificare i costi e la disponibilità del giocatori. Poi lo convinsi a lasciar perdere il sogno: Ronaldo costava troppo”

“Il Milan è stato guidato da un ottimo consiglio di amministrazione, non abbiamo fatto male”

L’ex ad ha poi parlato della gestione del club avuta con Mirabelli, ricordando ai tifosi del Milan di non aver fatto solamente cose malvagie: “Credo che il Milan sia stato guidato da un ottimo consiglio di amministrazione, abbiamo fatto 20 milioni di ricavi in più e 50 milioni di margine in più”.

“Il rosso da 126 milioni con cui il club ha chiuso il bilancio della stagione sportiva 2017-2018? Quel debito comprende 45 milioni di componenti straordinari”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *