Inter a caccia di giovani centrocampisti: tanti nomi sul taccuino di Marotta

juventus-cr7

Con l’arrivo di Beppe Marotta come amministratore delegato, l’Inter starebbe cercando nuovi centrocampisti. Nel corso della sua permanenza in Cina per mettere a punto gli ultimi particolari sul suo contratto con la proprietà cinese, il dirigente italiano avrebbe discusso con Suning in maniera particolare di calciomercato. Il club nerazzurro durante la finestra di contrattazioni di gennaio probabilmente cercherà un paio di entrate per fornire in questo modo a Luciano Spalletti alcune frecce in più al suo arco per affrontare al meglio campionato, Champions League e Coppa Italia.

LEGGI ANCHE: Calciomercato, è sfida Inter-Juventus-Napoli: lotta per Tonali, Andersen e Todibo

Inter, Tonali il preferito ma la concorrenza è ampia

Il reparto di mezzo sarà quello più interessato sia nella sessione invernale che in quella estiva di mercato. L’identikit perfetto del centrocampista desiderato corrisponderebbe a quello di un giocatore giovane italiano da affiancare ad altri top player. Sandro Tonali sarebbe al primo posto sul taccuino del nuovo ad, anche se ultimamente su di lui sembra essersi mosso con una certa decisione il Chelsea. I Blues con la Juventus sono le due concorrenti principali per l’Inter poiché offrirebbero uno stipendio molto elevato al giovanissimo centrocampista del Brescia.

LEGGI ANCHE: In UK: Inter, Manchester United in pressing per Skriniar

Inter, tre alternative a Tonali

Nel caso però non si arrivasse al talento delle Rondinelle, Marotta non si perderebbe d’animo in quanto avrebbe diverse alternative. Questi piani B sarebbero Lorenzo Pellegrini, Stefano Sensi, il quale però sarebbe ambito anche dal Milan, ma soprattutto Nicolò Barella. Il centrocampista del Cagliari piacerebbe in particolar modo per via delle sue prove in maglia azzurra e, proprio per questo, ora per strapparlo al club sardo sarà necessaria una proposta di elevato peso economico. Inoltre, la vicenda Barella è tenuta d’occhio anche in Premier League, in cui Arsenal e Tottenham starebbero seguendo con interesse la crescita del ragazzo in vista del prossimo luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *