Champions League-Juventus, Messi: “Con CR7 favoriti”

barcellona, l'indipendenza catalanaCHAMPIONS LEAGUE JUVENTUS, MESSI INCORONA I BIANCONERI – In una lunga intervista che in questo finale di anno Leo Messi ha rilasciato a Marca, il campione argentino ha parlato anche di Juventus, di Ronaldo e di Champions League. La Pulce ha spiegato come i bianconeri siano un avversario temibile in Europa, tra le candidate principali alla vittoria della Champions League. Proprio della partenza del suo rivale ha parlato Messi, che per la prima volta dopo 9 anni non si ritrova a sfidare sui campi spagnoli la sua nemesi. “Cristiano mancherebbe a qualsiasi squadra o perché segna sempre molti gol e ti dà molte altre cose in campo” ha spiegato l’argentino, fresco di premio Pichici come miglior marcatore del campionato, “ma il Real Madrid è comunque un grande club con ottimi giocatori”.

Champions League Juventus, Messi teme i bianconeri

E proprio di Champions League ha parlato Messi, incoronando idealmente i bianconeri che ora possono contare su un giocatore che di Champions ne ha vinte 5 in carriera. “La Juventus è una squadra molto forte” dice l’argentino, “lo era già prima e con l’arrivo di Cristiano lo è molto di più. E’ una grande candidata”. Il sogno, poi, per il futuro: tornare a lavorare assieme a Pep Guardiola, allenatore col quale ha scritto un’importante pagina di storia a Barcellona. Messi afferma come il realtà sia un desiderio molto difficile da realizzare, ma afferma ugualmente: “Mi piacerebbe lavorare ancora con Guardiola. È uno dei migliori allenatori al Mondo. Ecco perché mi piacerebbe, ma ti dico che lo vedo complicato”.

Leggi anche: Serie A, gli arbitri dell’ultima del 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *