Rinnovo Icardi, Moratti: “Ha diritto ad un ingaggio più alto”

Rinnovo Icardi MorattiRINNOVO ICARDI MORATTI – Da qualche settimana in casa Inter tiene banco il caso del rinnovo del contratto di capitan Mauro Icardi e del difficile rapporto tra il procuratore (e  consorte) Wanda Nara con il direttore sportivo dei neroazzurri Piero Ausilio. Tra botta e risposta la situazione si protrae senza soluzione di continuità da almeno tre mesi. Nella serata di ieri il Presidente dell’Inter Steven Zhang e il neo Amministratore Delegato Beppe Marotta hanno raffreddato gli animi. “Il rinnovo di Icardi? I tifosi possono stare tranquilli, assolutamente”. Il dirigente non si è sbilanciato ulteriormente sulla vicenda, sorridendo ai cronisti uscendo dalla sede del club in centro a Milano ma è abbastanza certo che nelle prossime settimane ci sarà un incontro ufficiale tra le parti. Ma la situazione resta decisamente complicata e le voci di mercato e di interessamenti importanti, Juventus e Real Madrid in testa alzano il livello della tensione.

-> Leggi anche Rinnovo Icardi, Juventus alla finestra: coinvolto anche Dybala?

Telenovela Icardi, parla Moratti

Sulla vicenda ha preso la parola lo storico presidente dei nerazzurri Massimo Moratti che, intervistato in esclusiva da Sportmediaset, ha voluto dire la sua. “Ogni anno c’è questa cosa del rinnovo di Mauro Icardi. Credo che il giocatore abbia il diritto di pensare ad un ingaggio più importante, ma penso che la società abbia studiato una strategia per farlo rimanere”. Una presa di posizione netta quella dell’ex presidente dell’Inter che si inserisce con tutta la sua autorevolezza nella trattativa per il rinnovo del capitano nerazzurro.

Rinnovo Icardi Moratti: “io avrei fatto cosi”

Il Presidente del Triplete sottolinea, infine, cosa avrebbe fatto lui se si fosse trovato nella stessa situazione. “Se da presidente avrei dato 8-9 milioni di euro di ingaggio ad Icardi? Non saprei rapportare le cifre del presente a quelle del passato”, si limita a dire Moratti. Ma conoscendo il suo agire non avrebbe badato a spese.

-> Leggi anche Calciomercato, Moratti: “Al colpo Ronaldo avrei risposto con Messi”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *