Inter-Barella, affare possibile? Spunta il like di Spalletti

Da Calciomercato.com

INTER BARELLA, il like di Spalletti- Se c’è qualcosa che si è capito in questa sessione di mercato invernale, è che Nicolò Barella è tra i pezzi più pregiati della “scuderia” del Cagliari. Il giovane centrocampista sardo grazie ad un grande avvio di campionato si è sicuramente assicurato un futuro in un top club europeo.

Barella anche se giovane ha già maturato una buona esperienza nel campionato italiano e, di recente, ha iniziato a calcare anche campi europei grazie a Mancini. Un futuro radioso il suo, che prima o poi sarà lontano da Cagliari e dal Cagliari. E, chissà, forse anche dall’Italia.

Tanta la concorrenza sul nazionale azzurro, tante le squadre che lo seguono sognando di metterlo nel proprio centrocampo. In principio fu il Napoli, che ha iniziato a mettere gli occhi su Barella alle prime voci dell’interesse del PSG per Allan; poi arrivò l’Inter, infine il Chelsea che in un primo momento sembrava davvero poter chiudere per il giocatore. Gli inglesi devono sostituire il partente Fabregas e Sarri ha fatto capire con chiari messaggi che si aspettava un altro centrocampista. Probabilmente, però, non verrà accontentato per il ruolo da centrocampista anche perché molte risorse potrebbero essere investite sull’arrivo di Higuain.

Leggi anche: Mourinho: “Inter? Miglior squadra allenata”

Inter Barella, like “galeotto” del mister?

A gettare ulteriore benzina sul calderone di questa sessione di mercato ci ha pensato un protagonista inaspettato: Luciano Spalletti. In un approfondimento tenuto dai colleghi di calciomercato.com, infatti, il mister nerazzurro ha “spolliciato” mettendo like proprio ad un articolo che parlava dell’Inter vicinissima a chiudere per il giovane giocatore sardo. Subito l’immagine dell’apprezzamento social di Spalletti è diventata virale, finendo sui principali siti calcistici. Un indizio in più su quello che sarà il futuro di Barella? Un semplice scherzo (o svista) del tecnico toscano? Una coincidenza? Lo capiremo solamente con il passare dei giorni. Intanto, però, l’asse Cagliari-Milano è tornato rovente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *