Calciomercato Napoli, rifiutati 70 milioni per Insigne

napoli, sarri elogia insigne

CALCIOMERCATO NAPOLI, Insigne chiesto in Premier – Lorenzo Insigne è il Napoli, è l’attuale vice ma futuro capitano della squadra e l’idolo indiscusso della città. Con Hamsik divide il cuore dei partenopei, e con la partenza Marekiaro diverrà il leader designato e “maximo” all’interno dello spogliatoio azzurro. Di fronte alla partenza, direzione Cina, del numero 17 in casa Napoli Insigne sarà la bandiera, l’idolo indiscusso della tifoseria.

Difficilmente ADL prenderà in considerazione offerte per Insigne, a meno che queste offerte non siano esageratamente alte. Il prezzo, stando alle ultime notizie di calciomercato, sembra fissato: Insigne non si muove per 70 milioni, dunque servirà ben di più per strappare il giocatore dal San Paolo.

Leggi anche: Hamsik, il futuro è cinese

Calciomercato Napoli, il Liverpool ci ha provato

Come riporta il Daily Mail infatti Klopp avrebbe chiesto alla sua società di portare Insigne ad Anfield. Un tentativo da parte dei reds c’è anche stato, ma è risultato vano di fronte alla volontà di ADL. Si parla infatti di un’offerta, rispedita al mittente, di 70 milioni di euro; cifra ritenuta insufficiente dal Napoli.

De Laurentiis pare disposto ad accettare solo un’eventuale offerta di 131 milioni di sterline. Il doppio della proposta del Liverpool. Insigne è legato al Napoli fino a giugno 2022 e la sua stagione è caratterizzata da ben otto gol e cinque assist in 19 partite di Serie A. Con Hamsik diretto in Cina, Insigne è uno degli ultimi portatori di “napoletanità” all’interno dello spogliatoio. Carta d’identità alla mano, ancor più dello slovacco più napoletano della storia della Serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *