Juventus-Atletico Madrid video per l’operazione remuntada

Juventus Atletico Madrid video
MADRID, SPAIN – FEBRUARY 20: Cristiano Ronaldo of Juventus is challenged by Saul Niguez of Atletico Madrid during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between Club Atletico de Madrid and Juventus at Estadio Wanda Metropolitano on February 20, 2019 in Madrid, Spain. (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

ATLETICO MADRID JUVENTUS VIDEO – L’operazione remuntada della Juventus in Champions Leauge parte non solo sul campo, dove oggi i bianconeri si sono ritrovati dopo un giorno di riposo, ma anche con un clip per scaldare l’ambiente, annunciato dall’hashtag #getready to comeback (preparatevi al ritorno) e pubblicato sul sito ufficiale della societ√†.

Juventus Atletico Madrid video per la remuntada

Il video √® composto da un minuto di immagini in alternanza tra il Wanda Metropolitano di Madrid, con gli incubi dei gol di Gimenez e Godine e l’esultanza dell’Atletico Madrid, e Torino, ritratta dal centro cittadino deserto all’Allianz Stadium festante nelle notti europee, creano il clima per la rivincita in programma tra 7 giorni. Mentre il video scorre la voce fuori campo scandisce il tempo e prepara alla serata dl 12 marzo: “Dimentica quello che hai visto, la notte pu√≤ ingannare, ma non dura per sempre. Alcune notti portano incubi altre si riempiono di sogni se ti prepari a viverle”.

-> Leggi anche: Pagelle Atletico Madrid Juventus 2-0 Champions League, highlights tabellino del match

Juventus Atletico Madrid video per caricare l’ambiente

Ma non √® tutto, a intervalli regolari di circa un’ora il Media center della Societ√† bianconera ha poi lanciato il “tormentone” ogni giorno un gol da rimonta. Il primo della serie √® quello del 1976-77 quando Roberto Boninsegna, il popolare Bonimba, sigl√≤ su punizione il gol del 2-0 che di fatto ribaltava lo 0-1 di Old Trafford. Al termine della stagione la squadra allenata da Giovanni Trapattoni si aggiudic√≤ lo scudetto e la Coppa Uefa, l’antenata dell’Europa League.