Milan-Lazio, Tare: “Rigore? Contatto di Rodriguez su Milinkovic-Savic”

Tare ©Getty Images

MILAN LAZIO 1-0 – Intervistato ai microfoni di Sky Sport, Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, ha parlato della sconfitta contro il Milan: “Secondo noi ci sono tante cose che non vanno. È successo quello che pensavamo prima della partita. Venivamo da alcuni episodi dubbi in settimana. Speravo che questa partita si potesse decidere in campo e non con episodi”.

LEGGI ANCHE: Milan-Lazio, Gattuso: “Noi bravi a vincere la battaglia in mezzo al campo”

Milan-Lazio, Tare: “2 rigori in 30 secondi penso sia record nel calcio italiano”

Il dirigente biancoceleste ha quindi proseguito sugli errori arbitrali: “Fischiare 2 rigori in 30 secondi penso sia un record nel calcio italiano. Sull’episodio di Milinkovic-Savic, vedendo le immagini si vedeva chiaramente il contatto netto tra lui e Rodriguez, tocca la palla ma molto di più Milinkovic. La sfida di Coppa Italia? Ora non deve esserci rabbia, ora dobbiamo finire io campionato nel migliore dei modi. Finché la matematica non ci condanna lotteremo”.

LEGGI ANCHE: Pagelle Milan-Lazio 1-0: voti, tabellino e highlights del match – VIDEO

Milan-Lazio, Tare: “Si sapeva che le polemiche dopo la gara tra Juve e rossoneri avrebbe condizionato la gara”

Tare ha infine detto la sua sul rigore di Kessie: “Dipende come uno lo vede, ci può stare come non ci può stare. Come ha fischiato il rigore del Milan doveva fischiare quello su Milinkovic. Perché me lo aspettavo? Si sapeva che le polemiche dopo Juve-Milan avrebbero condizionato la gara, ormai ho epserienza. L’anno scorso abbiamo perso la Champions per tanti episodi sfavorevoli, come il gol di mano di Cutrone. Prendiamo atto e andiamo avanti: non facciamo le vittime e andiamo avanti. Gestione sbagliata da Rocchi? Eccessiva l’ammonizione a Luis Alberto, come andava ammonito Piatek per simulazione. Ci giochiamo tanto e penso che meritavamo di giocarcela in campo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *