Juventus, Sarri cambia modulo: si passa al 4-3-1-2, rivoluzione Dybala-Ramsey

 (Photo by Jonathan NACKSTRAND / AFP) (Photo credit should read JONATHAN NACKSTRAND/AFP/Getty Images)

SARRI JUVENTUS- Maurizio Sarri cambia modulo e rivoluziona la Juventus in vista del proseguimento del campionato. Una scelta dettata dai troppi infortuni e soprattutto dal ko di Douglas Costa, giocatore ideale per il 4-3-3 iniziale della formazione bianconera. Nell’ultimo match contro il Brescia abbiamo assistito ad una Juve schierata con il 4-3-1-2.

Un nuovo modulo che farà affidamento totale sul trequartista e che collocherà Ramsey a ridosso delle due punte. Lo stesso tecnico bianconero è stato chiaro a riguardo: “Ramsey è il giocatore ideale per quel ruolo, ruolo che potrebbe essere ricoperto anche da Dybala e Rabiot”.

Leggi anche: Probabili formazioni 5^ giornata, Torino-Milan, Belotti-Berenguer: Giampaolo sceglie Leao

Sarri Juventus, si passa al 4-3-1-2: resta vivo anche il 4-3-3

Sarri è stato chiaro: il 4-3-1-2 non escluderà tassativamente il 4-3-3. In questa fase del campionato, considerando gli infortunati e il ko di Douglas Costa, il passaggio al 4-3-1-2 assicura copertura ed equilibrio.

Poi la rivelazione su Dybala: Può giocare anche da trequartista, ma a me piace qualche metro più avanti”. Insomma una nuova Juventus basata sul vecchio modulo già adoperato da Sarri ai tempi dell’Empoli. Sarò la svolta giusta per mantenere il giusto equilibrio anche a centrocampo e in difesa?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

👉🇦🇷👈 #BresciaJuve #FinoAllaFine #ForzaJuve

Un post condiviso da Juventus Football Club (@juventus) in data:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *