Juventus, infortunio Pjanic: i tempi di recupero, ma spunta il retroscena del clamoroso accordo con Sarri!

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

INFORTUNIO PJANIC- Secondo quanto evidenziato dall’odierna edizione di “Tuttosport“, Miralem Pjanic e Maurizio Sarri, di comune accordo, avrebbero deciso di far rifiatare il centrocampista bosniaco nella sfida di campionato contro il Brescia, per permettere al diretto interessato di recuperare le forze dopo il match di Coppa Italia contro il Milan. Un accordo sfumato a circa 15-20 minuti dalla fine della sfida contro le Rondinelle, ingresso in campo conclusosi con un inaspettato ko.

Infortunio all’adduttore e tempi di recupero ancora da stabilire. Non è escluso che il giocatore possa stare fermo per circa due settimane. Quasi certa la sua assenza nella sfida di Champions League contro il Lione, in dubbio la sua presenza nella sfida di campionato contro l’Inter.

Leggi anche: Pagelle e Highlights 24^ giornata: Lazio-Inter 2-1, Immobile e Milinkovic ribaltano i nerazzurri. Cagliari-Napoli 0-1, decide Mertens: contenzione per i sardi. Juventus-Brescia 2-0, super Dybala. Sampdoria-Fiorentina 1-5, doppio Vlahovic.

Infortunio Pjanic, i tempi di recupero

Come accennato, il centrocampista bianconero potrebbe stare fermo per circa 15 giorni. Oggi il giocatore si sottoporrà ad ulteriori accertamenti per valutare attentamente la situazione del ko all’adduttore. Non trapela grande ottimismo. Sono attesi aggiornamenti nel pomeriggio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Prendiamo la qualificazione per la Finale a casa Nostra !! #finoallafine⚪️⚫️ #juventus #coppaitalia

Un post condiviso da Miralem Pjanić (@miralem_pjanic) in data:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *