Champions League| Juventus-Lione clamoroso: “Non escludo ritorno in campo neutro”

 (Photo by Marco Bertorello / AFP) (Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

JUVENTUS LIONE- Secondo quanto riportato dal presidente del Lione, Aulas, il match di ritorno tra Juve-Lione potrebbe disputarsi in campo neutro a causa dell’allarme Coronavirus. Di fatto, secondo come riportato dal primo tifoso francese, bisognerà valutare ciò che accadrà nel corso delle prossime settimane.

Aulas, intervistato dall’Equipe ha così affermato: “Non so che cosa succederà, qualora fosse necessario saremmo disposti a giocare su un campo neutro e a rispettare eventuali decisioni della UEFA. Rispetto alla partita d’andata però – e questo è evidente – sono cambiate tante cose: penso al fatto che la Juventus Under 23 è stata messa in quarantena. Ma che, allo stesso tempo, ben 4 elementi della squadra si sono allenati anche con il gruppo di Sarri“.

Leggi anche: Pagelle e Highlights 26^ giornata: Cagliari-Roma 3-4, doppio Kalinic, altro ko rossoblù. Lecce-Atalanta 2-7, Zapata show. Napoli-Torino 2-1, Insigne e Di Lorenzo condannano i granata. Lazio-Bologna 2-0, Luis Alberto-Correa, biancocelesti al comando

Juventus Lione, esclusa ipotesi porte chiuse

Come per Juventus-Inter potrebbe esser esclusa in partenza la possibilità di vedere la sfida di Champions League disputa a porte chiuse. La soluzione campo neutro potrebbe essere presa in considerazione solamente in caso di clamoroso allarme conferma nel corso dei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *