Serie A, niente algoritmo? Spunta l’ipotesi media punti: tutti i dettagli

SERIE A MEDIA PUNTI- La Lega sarebbe pronta a bocciare l’idea dell’algoritmo proposta dalla Figc come potenziale piano B in vista del finale di stagione. Una soluzione che continua a non convincere i club di Serie A, i quali, come noto, hanno detto no anche alla possibilità dei playoff e playout.

Gravina, presidente della Figc, intervistato dai colleghi de “Il Mattino”, ha sottolineato il suo punto di vista in vista del finale di stagione: “L’obiettivo è assegnare in campo i verdetti di questo campionato. Cambiare format in corsa sarebbe stato necessario se non ci fossero state le condizioni per la ripartenza. L’algoritmo sarà ispirato a un principio di equità e buon senso. Se il campionato si dovesse fermare un’altra volta, non ritengo giusto cristallizzare la classifica senza tenere conto delle gare che restano da giocare”.

Leggi anche: Coppa Italia, l’Inter vuole giocare il 12 giugno prima di Juve-Milan: ora che succede?

Serie A, ipotesi media punti: i dettagli

Come detto, il nuovo piano B della Serie A potrebbe essere quello di far riferimento alla media punti, una mossa che assicurerebbe maggiore obiettiva sul verdetto finale del campionato. Gravina, dal canto suo, ha poi fatto riferimento anche alla possibilità di riaprire gli stadi in vista dei prossimi mesi:

“Mi auguro di riaprire gli stadi già in estate. Migliorando l’andamento dei contagi, spero si possa consentire un accesso parziale agli impianti di calcio. Sarebbe una straordinaria iniezione di fiducia e di entusiasmo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *