Serie A, le NEWS del 7 ottobre| Juve, alcuni giocatori violano l’isolamento per la Nazionale: sarà multa?

NEWS SERIE A 7 OTTOBRE- Ecco tutte le notizie di mercoledì 10 ottobre aggiornate in tempo reale. Alcuni giocatori della Juventus hanno violato l’isolamento fiduciario per raggiungere le rispettive Nazionali. La Roma, intanto, ha presentato la sua lista Europa League, ci sono Fazio e Juan Jesus.

Leggi anche: Infortunati Serie A 2020/2021, ko e tempi di recupero: si ferma Caldara, out 3 mesi

News Serie A 7  ottobre: notizie in tempo reale

JUVENTUS

“È stata la stessa società a segnalarci che alcuni calciatori avevano lasciato il luogo di isolamento e perciò noi notizieremo l’autorità competente, cioè la Procura, di quanto avvenuto”.La Juve è stata esemplare. Ora il nostro compito è quello di trasmettere i nomi di chi ha interrotto l’isolamento. Forse qualcuno dovrà pagare una multa”. Queste le parole riportate da Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Città di Torino. Bentancur, Cuadrado, DaniloDybala Ronaldo, ma anche Buffon e Demiral, che sono tornati a casa. Questi i giocatori che ora rischiano una multa da 400 euro.

INTER

Bastoni positivo in Under-21. Atteso un nuovo tampone per conferma. Il difensore a rischio per il derby contro il Milan

ROMA

Presentata la lista Europa League: ci sono Zaniolo, Fazio e Juan Jesus.

Lista A: Pau LOPEZ, Antonio MIRANTE, Federico FAZIO, Roger IBANEZ, Juan JESUS, Rick KARSDORP, Marash KUMBULLA, Gianluca MANCINI, Bruno PERES, Davide SANTON, Chris SMALLING, Leonardo SPINAZZOLA, Bryan CRISTANTE, Amadou DIAWARA, Henrikh MKHITARYAN, Lorenzo PELLEGRINI, Jordan VERETOUT, Gonzalo VILLAR, Edin DZEKO, Borja MAYORAL, Carles PEREZ, Pedro RODRIGUEZ.

Lista B: Pietro BOER, Riccardo CALAFIORI, Nicolo’ ZANIOLO.

NAPOLI

Tutti negativi i tamponi effettuati nel corso delle ultime 24 ore. Allarme totalmente rientrato.

FIORENTINA

Padrè attacca Chiesa: “Lui e suo padre ci hanno usato per arriva a qualcos’altro. Sono contento sia finita la telenovela perchè si parlava solo di Chiesa e non di campo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *