Premio Kopa, oggi si celebra anche il miglior Under 21

Juventus Mbappè

PREMIO KOPA, SPAZIO AI GIOVANI- Non solo il trofeo dei grandi, anzi del più grande, oggi si assegna anche il riconoscimento individuale del miglior Under 21 del mondo. Stasera con tutta probabilità Luka Modric interromperà il duopolio Messi Ronaldo, che negli ultimi 10 anni si sono divisi 5 palloni d oro a testa. Per un campione che viene, polemiche più polemiche meno, consacrato nella sua grandezza, anche un ragazzo oggi avrà il suo momento di gloria. Perché soprattutto negli ultimi anni sono usciti molti baby prodigi nel mondo del calcio, con l’età media che rispetto a qualche anno fa si è notevolmente abbassata per riuscire a entrare in pianta stabile in un top club. Se fino a un decennio fa infatti un giocatore dopo i 25 anni poteva ambire a entrare in una grande squadra, ora i crismi del campione devono vedersi sin dai 20 anni. E la carrelllata degli Under 21 che si contendono il trofeo Kopa (in memoria del primo francese che nel 1958 vinse il Pallone d’Oro) dimostra quanta qualità ci sia in giro per l’Europa.

Premio Kopa, trionfa Mbappè?

Da Mbappé a Donnarumma, passando per Pulisic e Cutrone, sono solo alcuni dei nomi di giovani già affermati o nei propri campionati o, nel caso di Mbappé, nel calcio mondiale. Il francese del PSG è il netto favorito per la vittoria finale (considerando che è stato serio candidato anche per il Pallone d’Oro), ma ecco gli altri ragazzi che provano a contendergli il trofeo: Aouar del Lione, Trent Alexander-Arnold (Liverpool), Ritsu Doan (Groningen), Amadou Haidara (Salisburgo), Christian Pulisic (Borussia Dortmund) e Rodrygo (Santos).

Leggi anche: Var in Champions, è ufficiale