E’ morto Felice Pulici storico portiere del primo scudetto della Lazio

Morte Pulici

Morte PuliciMORTE PULICI – Si è spento domenica mattina all’età di 72 anni Felice Pulici, portiere della Lazio che sotto la guida di Tommaso Maestrelli conquistò lo storico primo scudetto nella stagione 1973-1974. Pulici ha vestito la maglia biancoceleste per sei anni, dal 1972 al 1977 e nella stagione 1981-82 e nel 1983 ha anche allenato la Primavera, per poi entrare nello staff societario, ricoprendo vari ruoli dirigenziali.

-> Leggi anche E’ morto Gigi Radice, con lui l’ultimo scudetto del Torino

Il ricordo del mondo del calcio

Felice Pulici era malato da tempo. Amatissimo dalla tifoseria biancoceleste, aveva svolto anche ruoli dirigenziali nella societa’ romana, che lo ha subito ricordato sul sito Internet e dal proprio account twitter. “La S.S. Lazio, il suo Presidente, l’allenatore – si legge nel sito della società laziale-  i giocatori e tutto lo staff esprimono profondo cordoglio per la scomparsa di Felice Pulici, portiere della squadra biancoceleste che nel 1974 vinse il primo storico Scudetto”. Su Twitter invece la società di Claudio Lotito ha voluto ricordare le sue gesta con un bel video che vi proponiamo integralmente

Morte Pulici, il cordoglio di Simone Inzaghi

“Condoglianze ai familiari, perdiamo un grande laziale ed un grande uomo”. L’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, ricorda così Felice Pulici, portiere del primo scudetto della storia biancoceleste nel 1974 e poi dirigente della società, scomparso aggi a 73 anni. ”La sua scomparsa è una tragica notizia che tocca tutto il mondo Lazio -aggiunge Inzaghi in conferenza alla vigilia del match con l’Atalanta-. Ho un ricordo bellissimo di Felice, quando sono arrivato era un dirigente molto vicino a noi giocatori ed è stato importante per le nostre vittorie”.

-> Leggi anche Lazio-Sampdoria, Inzaghi: “Grande partita. I numeri sono schiaccianti”