Benatia-Milan, Leonardo fiuta l’affare per gennaio

Piatek Milan

Milan LeonardoBENATIA MILAN, AFFARE POSSIBILE? – Il posto da titolare perso con il ritorno di Bonucci, le tante panchine e anche qualche infortunio che lo hanno costretto a vedere il campo da gioco più da bordo campo che nel rettangolo di gioco, un finale di anno che non lo ha visto protagonista. Mehdi Benatia sta vivendo alla Juventus forse il suo momento più difficile: un anno fa era titolare quasi inamovibile data la partenza del 19 bianconero, ma ora con il “ripensamento” di Bonucci il marocchino è diventato di fatto il terzo o quarto difensore centrale della rosa juventina. Da tempo Benatia ha espresso il suo malessere per una situazione non certo congeniale, esternando il suo “mal di pancia” sia davanti ai microfoni che sui social. La finestra di gennaio dunque potrebbe vederlo protagonista.

Benatia Milan, quale verità?

Che l’ex Roma e Bayern Monaco non sia soddisfatto del suo impiego è risaputo, ma è anche vero che Allegri ha una grande considerazione del marocchino. Il tecnico bianconero in conferenza post Juve Samp ha tolto dal mercato il giocatore, sostenendo: “Benatia via? Assolutamente no, resteranno tutti a meno che non ci siano cose eclatanti. È un giocatore importante, ha giocato sei partite, avrebbe potuto farne altre tre ma non lo ha fatto per vari problemi. Gli sfoghi fanno bene perché poi le cose si rimettono a posto. È un giocatore importante”. Parole importanti, che potrebbero non trovare riscontro nella volontà di Benatia. Il Milan valuta attentamente la situazione: i rossoneri devono rinforzare la rosa per la seconda parte di stagione e Benatia alzerebbe di molto il livello qualitativo della retroguardia di Gattuso. Leonardo valuta, attende, e studia l’eventuale colpo di mercato.

Leggi anche: Benatia, sfogo social