Calciomercato Milan, Kessie sacrificato per riscattare Bakayoko?

Piatek Milan
Piatek Milan

CALCIOMERCATO MILAN, manovre di centrocampo – Nonostante un avvio di stagione, quasi disastroso, con la maglia del Milan, Bakayoko pare aver convinto tutti dopo gli ultimi due mesi in costante crescita. Il centrocampista del Chelsea, in rossonero in prestito per un anno, ha conosciuto notevoli difficoltà nelle prime settimane di militanza in Serie A; il tempo di adattarsi al nostro campionato e il ruolo da titolare conquistato anche grazie alle assenze, su tutte, di Bonaventura e Biglia.

L’ex mediano del Monaco però si è preso un posto fisso nello schieramento di Gattuso, togliendo ogni dubbio (o quasi) circa il suo riscatto. Il suo acquisto da parte del Milan potrebbe però passare attraverso un sacrificio eccellente, quello di Kessie.

Leggi anche: Milan, rispunta Deolofeu

Calciomercato Milan, riscatti e addii

La sentenza della Uefa dopo tutto pesa e grava sul mercato dei rossoneri. L’esborso di 35 milioni per Piatek presuppone una certa attenzione per le prossime trattative di mercato. Il riscatto di Bakayoko è fissato a 40 milioni di euro, una cifra notevole considerati anche i paletti che la Uefa ha imposto ai rossoneri.

Ecco dunque che per confermare l’ex Monaco Leonardo potrebbe optare per una cessione importante: Kessie sarebbe infatti l’indiziato numero uno a partire. L’ex Atalanta è valutato almeno 30 milioni e, in caso di partenza, il ricavato verrebbe reinvestito sul riscatto di Bakayoko.

Il Milan spera comunque in uno sconto sul prezzo del cartellino del centrocampista, considerato anche il recente affare tra i club per il passaggio di Higuain a Londra.