Roma, Kolarov prova a far pace con i tifosi: la risposta dei giallorossi

Foto LaPresse - crisi roma
Torino-Roma

ROMA KOLAROV – La vittoria contro il Chievo ha lanciato la Roma in classifica e ha cessato il periodo negativo, che stavano attraversando i giallorossi in seguito alla sconfitta per 7-1 sul campo della Fiorentina. I tifosi però, non sono ancora contenti dei risultati della squadra e si aspettano una buona partita in Champions League contro il Porto la settimana prossima. I supporters giallorossi sono inoltre molto arrabbiati con Alexander Kolarov. L’ex terzino del Manchester City rivolse delle parole oltraggiose ai tifosi della Roma qualche settimana fa, che questi ultimi non hanno dimenticato. Il serbo, dopo il gol di ieri a Verona, ha provato a scusarsi inchinandosi verso i giallorossi che occupavano il settore ospiti.

leggi anche —> Napoli, Hamsik saluta e parte: ecco la data dell’ufficialità

Roma, Kolarov tenta la pace: i tifosi lo fischiano

Aleksander Kolarov, si è inchinato indirizzando il suo gesto alla curva dei tifosi romanisti, che però non l’hanno presa benissimo. Il giocatore, reo di aver rilasciato alcune dichiarazioni contro la frangia più dura dei tifosi giallorossi, ha ricevuto nell’ultimo periodo diverse offese personali, culminate con uno striscione appeso sotto casa. L’esterno serbo avrebbe voluto ‘fare la pace’ con questo gesto che però non ha trovato la sponda giusta nella Sud in tour. Di Francesco sta con lui: “Nella vita si può sbagliare. Lui ha chiesto scusa con questo inchino. E poi ha risposto in campo alla sua maniera. Credo che l’uomo non si possa mettere in discussione per ciò che ha dato a questa maglia”

leggi anche —> Milan, le parole di Gattuso