Milan-Sassuolo, formazioni ufficiali e ultime da San Siro

Lazio Milan Gattuso
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
Milan Sassuolo conferenza Gattuso
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

MILAN SASSUOLO – L’occasione che il Milan aspetta praticamente da inizio stagione. La chance che i rossoneri attendono da mesi, che per un periodo è sembrata utopia al solo pensiero ma che oggi è a portata di mano. Il Milan alle 18:00 scenderà in campo, a San Siro, con la consapevolezza che in caso di successo potrebbe superare l’Inter, uscita sconfitta ieri a Cagliari, agguantando il terzo posto in classifica e consolidando la sua candidatura per un posto in Champions League.

Qualche mese fa, parlando di classifica, Gattuso ammise che “avrebbe firmato” per arrivare in quarta posizione. Oggi, invece, lui e la sua squadra potrebbero sopravanzare i cugini gettandoli ancor più in crisi. I nerazzurri sono in un momento di difficoltà e, se non ritrovano presto la giusta via, rischiano di uscire dalla zona Champions. Le romane infatti inseguono vicine, pronte a sferrare l’attacco decisivo.

Leggi anche: Milan, Gattuso in conferenza pre Sassuolo

Milan Sassuolo, formazioni ufficiali

Ancora pochi minuti e San Siro aprirà i battenti per il terzo anticipo di questa giornata di campionato. Conquistare la terza posizione sarebbe uno stimolo incredibile per gli uomini di Gattuso, che otterrebbero la “prima” posizione in classifica se togliamo Juventus e Napoli, ingiocabili per tutta la concorrenza. Morale e classifica dunque, un’affermazione importante quella alla quale è atteso il Milan oggi in casa.

Per ottenere tutto ciò Gattuso sceglie la sua formazione migliore, occhio però al Sassuolo di De Zerbi; in un momento di difficoltà e contestato in settimana dai tifosi, ma capace poche settimane fa di fermare in casa l’Inter.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. ALLENATORE: Gattuso.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Ferrari, Peluso; Locatelli, Magnanelli, Sensi; Berardi, Babacar, Boga. ALLENATORE: De Zerbi.