Eintracht-Inter conferenza Spalletti: “Icardi? Penso alla Partita”

Eintracht Inter conferenza Spalletti
(Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)
Eintracht Inter conferenza Spalletti
Inter Milan’s Italian coach Luciano Spalletti speaks during a press conference on November 5, 2018 at the San Siro stadium in Milan, on the eve of the UEFA Champions League group B football match Inter Milan vs Barcelona. (Photo by Miguel MEDINA / AFP) (Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

EINTRACHT INTER CONFERENZA SPALLETTI – “Sarà una di quelle serate da saper vivere, la vita passa velocemente. Vogliamo far vedere chi siamo”. Così Luciano Spalletti parla a Sky Sport 24 alla vigilia di Eintracht Francoforte-Inter. ”

Eintracht Inter conferenza Spalletti

“Il 2019 dell’Eintracht senza sconfitte? Sono una squadra che tende a fare la partita, a forzarla. A volte in modo scomposto ma ti vengono addosso forte, vogliono un ritmo fatto di corsa e contrasto fisico. Quando si vedono pressati la buttano sulle punte, riescono a rendere giocabile ogni cosa randellata forti della loro statura, della loro stazza. Sono punte tipicamente ‘tedesche’ per la forza che esibiscono, per la mentalità che hanno nel cercare di vincere le partite. Dobbiamo essere all’altezza delle loro qualità”.

Spalletti perde Nainggolan

L’assenza di Nainggolan per infortunio? “Quando si perde un giocatore per infortunio è sempre un dispiacere. Succede, durante un campionato, di lasciare fuori qualche elemento. Il vero dispiacere non è l’infortunato che manca, il vero dispiacere è chi non è nella lista: sono loro che mi mancano, li vedo dentro la squadra, sarebbe stato giusto che ci fossero stati”. Icardi? “Ho letto dell’incontro ma stavo preparando l’allenamento. La gara riempie il mio contenitore dei pensieri, ho usato tutto lì. Non c’è stata pausa, non c’è spazio per pensare a qualcosa d’altro”.

-> Leggi anche: Inter-Eintracht, le probabili formazioni: Spalletti perde Nainggolan