Juventus Atletico Madrid conferenza Allegri: “Avere CR7 è un grande vantaggio.”

Juventus Atletico Madrid conferenza Allegri
(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)
Juventus Atletico Madrid conferenza Allegri
MADRID, SPAIN – FEBRUARY 19: Head coach Massimiliano Allegri of Juventus attends a press conference ahead of their UEFA Champions League Round of 16 first leg match between Atletico de Madrid and Juventus at Wanda Metropolitano stadium on February 19, 2019 in Madrid, Spain. (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Juventus Atletico Madrid conferenza Allegri – E’ giorno di vigilia, la più importante fin qui della stagione, per la Juventus che domani sera si giocherà tutto nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League. L’andata del Wanda Metropolitano ha lasciato in eredità un passivo difficile ma non impossibile da rimontare. Difficile perché l’Atletico Madrid è una squadra solida come poche, che fa della fase difensiva la sua arma principale. Non impossibile perché la Juventus nel corso della sua storia ha abituato i suoi tifosi a grandi rimonte (protagoniste dei video che il club ha pubblicato in questi giorni sui social, per caricar l’ambiente bianconero) e con un Ronaldo in forma niente sarebbe impossibile.

Allegri si è detto più volte fiducioso: il tecnico crede nelle qualità dei suoi giocatori e non ha mai fatto mancare il suo supporto ad un gruppo che viaggia spedito verso l’ottavo scudetto consecutivo, ma che non vuole terminare già a marzo la sua campagna europea. Da giorni tutta l’attenzione è focalizzata sulla sfida di domani e finalmente il giorno è (quasi) giunto.

Leggi anche: Juventus, Allegri si sfoga sul futuro

Juventus Atletico Madrid conferenza Allegri

Atteso alla conferenza stampa serale Max Allegri, che parlerà alla stampa praticamente a 24 ore dal calcio d’inizio della gara di domani. La Juventus ha reso noto il programma tecnico della squadra e gli orari delle conferenze di entrambi gli allenatori. Alle 16.15 la Juventus scende in campo per l’allenamento, dopodichè inizieranno le conferenze stampa: il primo a parlare all’Allianz Stadium sarà Simeone assieme a un suo calciatore (ore 17.45), prima dell’allenamento ospite sul prato dello Stadio previsto per le 18.30.  La Juventus sarà in diretta (anche testuale su Twitter) a partire dalle 19.15.

Juventus Atletico Madrid conferenza Allegri, LIVE

“Domani dovremo essere bravi a capire i momenti della partita. Douglas Costa era quasi una forzatura, oggi ha sentito di nuovo fastidio. Meglio oggi, che domani…” Parte cosi il tecnico bianconero in conferenza stampa.  “Devo ancora scegliere chi gioca domani. Domani saranno importanti le palle inattive, chissà che Pjanic non segni come a Napoli… ” “L’Atletico Madrid ha vinto tre Europa League e giocato due finali di Champions League, è una delle più forti in Europa negli ultimi anni. Domani bisognerà essere all’altezza di questo bellissimo ottavo di finale. E lo saremo.” “La partita dell’anno? – prosegue Allegri –  No, perché se passassimo il turno avremmo ancora altre partite. Pensiamo a fare una grande impresa, e poi ci concentreremo sul resto della stagione. All’andata abbiamo fatto un buon primo tempo. Il nostro errore è stato l’aver pensato di aver scampato il pericolo dopo la traversa subita. Dovremo mettere in campo le nostre caratteristiche, con aggressività e l’aiuto del pubblico. Dovremo tutti dare qualcosa di più domani, tirando fuori quello che abbiamo dentro a livello emozionale, non fermandoci davanti alle difficoltà e dando il 100%, per uscire dal campo senza rimpianti” Il modulo difensivo non cambia nulla, è l’attitudine che conta, l’aggressività” Una battuta su Caceres possibile titolare “Caceres è un grande giocatore, di assoluto rendimento, la sua carriera è stata fermata da qualche infortunio. Spinazzola? E’ un possibile titolare, vedremo domani”. La conferenza si chiude con una battuta su Ronaldo. “Avere Cristiano domani con noi è un grande vantaggio.”