Squalifica Neymar, offese a Irrati: la Uefa apre il procedimento

Squalifica Neymar
(FIFE/AFP/Getty Images)
Squalifica Neymar
Paris Saint-Germain’s Brazilian forward Neymar controls the ball during the French Cup round of 32 football match between Paris Saint-Germain (PSG) and Strasbourg (RCS) at the Parc des Princes stadium in Paris on January 23, 2019. (Photo by FRANCK FIFE / AFP) (Photo credit should read FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

SQUALIFICA NEYMAR  – Non solo Simeone e Ronaldo. Sembra che tra i supercampioni (e allenatori) della Uefa Champions League 2018-2019 vada di moda il gestaccio e l’insulto, sia in campo che sui social. L’ultima puntata della, pessima, serie riguarda l’attaccante del Paris Saint-Germain e della Nazionale brasiliana Neymar da Silva Santos Júnior, noto come Neymar o Neymar Jr. Vediamo nel dettaglio cosa è successo.

L’UEFA avvia l’inchiesta

L’Uefa ha avviato un procedimento disciplinare nei confronti di Neymar, attaccante del Paris Saint-Germain, dopo le frasi sulla Var pubblicate sui propri account social in seguito all’eliminazione patita negli ottavi contro il Manchester United. L’attenzione si è concentrata sulle espressioni utilizzate contro l’arbitro italiano Irrati (nella circostanza era l’addetto al Var al Parco dei Principi).

Squalifica Neymar, insulti social

Il brasiliano non era in campo nel Parco dei Principi, perché infortunato. “A seguito del ritorno degli ottavi di Champions, fra PSG e Manchester United, è stato aperto un procedimento disciplinare nei confronti di Neymar Junior per atti offensivi o molesti nei confronti dell’arbitro – si legge, sul sito Uefa -. Violazione dell’articolo 15, comma D del regolamento Uefa”. La Commissione etica e di disciplina dell’Uefa sarà chiamata a pronunciarsi in una data ancora sconosciuta. La sensazione è che la sanzione non potrà essere diversa da quella comminata a Simeone e a Ronaldo.

-> LEGGI ANCHE: Real Madrid, Neymar o Mbappè? Perez: “Entrambi. Ronaldo…”

Giovanni Cardarello