Infortunio El Shaarawy, ennesimo problema muscolare in casa Roma

Pagelle Spal Roma
AS Rome's Italian forward Stephan El Shaarawy (R) passes the ball under pressure from SPAL's Polish defender Thiago Rangel Cionek (L) during the Italian Serie A football match AS Roma vs SPAL 2013 on October 20, 2018 at the Olympic stadium in Rome. (Photo by Alberto PIZZOLI / AFP) (Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)
Pagelle Spal Roma
AS Rome’s Italian forward Stephan El Shaarawy (R) passes the ball under pressure from SPAL’s Polish defender Thiago Rangel Cionek (L) during the Italian Serie A football match AS Roma vs SPAL 2013 on October 20, 2018 at the Olympic stadium in Rome. (Photo by Alberto PIZZOLI / AFP) (Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

INFORTUNIO EL SHAARAWY – Problemi fisici senza fine in casa Roma. Come se non bastassero tutti quelli sorti a Trigoria, si sono aggiunti anche quelli da Coverciano a riempire ulteriormente l’infermeria del club giallorosso. Ieri il terzino Alessandro Florenzi ha lasciato il ritiro del ct Roberto Mancini per via di un infortunio patito al soleo, nella giornata di oggi è stata la volta di Stephan El Shaarawy. Anche l’attaccante ha salutato la Nazionale dell’Italia per tornare agli ordini del tecnico dei capitolini, Claudio Ranieri.

LEGGI ANCHE: Florenzi Fantacalcio, il terzino della Roma fuori 20 giorni

Infortunio El Shaarawy, problema al polpaccio per l’attaccante giallorosso

Per il giocatore ex Milan si è trattato di un fastidio al polpaccio subito prima del match di ieri sera, Italia-Finlandia, gara valida per le qualificazioni agli Europei del 2020, vinta dai padroni di casa per 2-0. Ennesimo guaio muscolare per un calciatore della Roma in questa stagione. Sono stati infatti più di 40 i problemi di questo tipo per un elemento giallorosso, mentre gli infortuni di qualsiasi tipo hanno raggiunto quasi quota 70 in totale.

LEGGI ANCHE: Infortunio Under, esterno della Roma verso il campo: i tempi di recupero

Infortunio El Shaarawy, ancora una volta si tratta di un guaio muscolare per un giocatore della Roma

Decisamente troppi per additarli semplicemente a fatti dovuti alla sfortuna. È evidente che qualcosa nella preparazione o negli allenamenti non abbia funzionato nel corso di tutti i mesi trascorsi. Se è accorto anche il patron della società giallorossa, James Pallotta, che ha esonerato in successione l’allenatore Eusebio Di Francesco, il medico sociale e il capo dei fisioterapisti.