Juventus, Zaniolo e non solo: puntate le clausole dei big della Roma

Pagelle Roma Porto
AS Roma Italian midfielder Nicolo Zaniolo (L) shoots to open the scoring during the UEFA Champions League round of 16, first leg football match AS Roma vs FC Porto on February 12, 2019 at the Olympic stadium in Rome. (Photo by Andreas SOLARO / AFP) (Photo credit should read ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)
Highlights Champions League Porto Roma
AS Roma Italian midfielder Nicolo Zaniolo celebrates after scoring past Porto’s Spanish goalkeeper Iker Casillas (Rear) during the UEFA Champions League round of 16, first leg football match AS Roma vs FC Porto on February 12, 2019 at the Olympic stadium in Rome. (Photo by Andreas SOLARO / AFP) (Photo credit should read ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

JUVENTUS, ZANIOLO e non solo – La Juventus la prossima estate potrebbe fare spesa grossa al supermercato Roma. I motivi sono sostanzialmente due: i bianconeri dovranno attuare un’opera di rinnovamento in vari reparti e qualche “ragazzo” giallorosso è già stato puntato per lavorare in questa direzione. Due, perché i giocatori in questione hanno previste nel loro contratto delle clausole rescissorie decisamente a buon mercato considerate le cifre che girano attualmente in tutta Europa.

Il primo nome sulla lista di Fabio Paratici è ovviamente quello di Niccolò Zaniolo. Il baby fenomeno classe 1999 c’ha messo poche settimane per dimostrare non solo il suo valore ma anche il suo potenziale. A 19 anni è titolare della Roma e già convocato nella Nazionale di Mancini, esordendo due giorni fa nell’ultima parte di gara contro la Finlandia. Per il centrocampo l’ex Primavera dell’Inter è uno dei primi nomi per la nuova Juve.

Leggi anche: Juventus, bagarre per De Ligt

Juventus, Zaniolo e altri due: Pellegrini e Manolas

Per quanto riguarda Pellegrini e Manolas le occasioni sono date dall’ottimo prezzo dei due giocatori. Prezzo che non viene fatto dal mercato o dalle richieste della Roma, bensì dalle clausole rescissorie del centrocampista e del difensore. Pellegrini infatti può essere liberato per 30 milioni, un affare considerata la giovane età del ragazzo e la sua esperienza in campo intenzionale (compresa qualche apparizione con la Nazionale). Il greco invece deve ancora rinnovare il suo contratto, che prevede una clausola da 38 milioni e che la Juventus potrebbe pagare per svecchiare con il classe 1991 il reparto arretrato.