Inter Rakitic, dalla Spagna confermano le voci: “Possibilità seria”

(Photo by Alex Caparros/Getty Images)
(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )

INTER RAKITIC, faccenda seria – In campo l’Inter deve riuscire a qualificarsi alla prossima Champions League, sia per prestigio sportivo a livello internazionale sia per una questione economica; dati gli introiti che la partecipazione al torneo potrà permettere. Fuori dal campo però Marotta e Ausilio sono già al lavoro per costruire la squadra della prossima stagione. 

Se da una parte quindi Spalletti, con un Icardi in più, nelle ultime 10 gare di campionato dovrà mantenere la posizione in classifica per qualificarsi in Champions, dall’altra la dirigenza sta programmando le mosse di mercato per l’estate che arriverà. 

Dalle parti della Milano nerazzurra da qualche mese si guarda in terra spagnola, alla ricerca di campioni croati. Se fino a dicembre si è sperato sino all’ultimo di ingaggiare il Pallone d’Oro Modric, ora l’Inter vira su Barcellona a caccia dell’altro centrocampista vice campione del mondo: Rakitic.

Leggi anche: Inter, sfida con la Roma per Conte

Inter Rakitic, febbre croata

Sarebbe il biondo giocatore di Valverde, ex Siviglia, il prescelto per il centrocampo dell’Inter. Un giocatore di tecnica, esperienza e classe che farebbe comodo a tutte le squadre del mondo e che nelle ultime settimane sta avendo delle frizioni per quanto riguarda il rinnovo di contratto. Il prossimo arrivo di De Jong al Camp Nou non garantirebbe più a Rakitic la sicurezza della titolarità: considerando la presenza dell’inamovibile Busquets e la freschezza di un craque come Arthur, il croato potrebbe essere il sacrificato di lusso del mercato blaugrana. Dalla Spagna non arrivano smentite, anzi si afferma come l’affare sia una possibilità seria. L’Inter c’è, è in prima fila e valuta bene. A un anno di distanza, potrebbe tornare la febbre croata nella San Siro nerazzurra.