Arsenal-Napoli, Ancelotti: “Sorpresi dai Gunners, è mancato il coraggio”

Salisburgo Napoli conferenza Ancelotti
(Photo by Clive Brunskill/Getty Images)
Salisburgo Napoli conferenza Ancelotti
(Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

ARSENAL NAPOLI 2-0 LE PAROLE DEI TECNICI – Intervistato ai microfoni di Sky Sport, Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha parlato della sconfitta contro l’Arsenal: “L’Arsenal ci ha sorpresi, pur sapendo che avrebbe pressato molto nella parte iniziale. Infatti ci è mancato del coraggio, soprattutto all’inizio. Rientrare in partita poi è stato difficile, ma in qualche modo l’abbiamo fatto. Abbiamo avuto anche delle occasioni per segnare, non ci siamo riusciti: speriamo che il pubblico possa darci la solita mano per recuperare questa distanza”.

LEGGI ANCHE: Highlights Europa League: Arsenal-Napoli 2-0. Video Gol e tabellino

Arsenal-Napoli, Ancelotti: “Gunners non impenetrabili, possiamo ribaltarla”

L’allenatore azzurro ha quindi proseguito sulle speranze per il ritorno: “Il fatto che l’Arsenal non sembri una squadra impenetrabile. Nella seconda parte della gara abbiamo dimostrato questo: non ci servono frenesia e ansia, possiamo ribaltarla. Non sarà facile, non lo è stato nemmeno prima e lo sapevamo. Ma non sarà nemmeno impossibile. Oggi abbiamo fatto tanti errori tecnici: abbiamo sbagliato troppo ed è stato sorprendente vedere tanti errori”.

LEGGI ANCHE: Arsenal Napoli 2-0 in diretta LIVE: triplice fischio, gol di Ramsey e autorete di Koulibaly

Arsenal-Napoli, Ancelotti: “Abbiamo ancora chance. Manteniamo fiducia e ottimismo”

Ancelotti ha infine detto la sua su da dove ripartire: “Sicuramente dal secondo tempo: è stato ben fatto, abbiamo rischiato qualcosa ma perché loro in contropiede sono pericolosi. E poi dobbiamo toglierci quel timore del primo tempo: le chance ce le possiamo giocare ancora e loro fuori casa hanno sempre preso gol. Manteniamo fiducia e ottimismo”. Sulle sostituzioni nella formazione da effettuare al ritorno: “Non è questione di giocatori, ma di forza da mettere nella partita. La metteremo sicuramente”.