Roma-Udinese conferenza Ranieri: “Tifosi aiutateci, vogliamo la Champions”

Roma Udinese conferenza Ranieri
(Photo by Filippo MONTEFORTE / AFP) (Photo credit should read FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)
Roma Udinese conferenza Ranieri
(Photo by Filippo MONTEFORTE / AFP) (Photo credit should read FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

ROMA UDINESE CONFERENZA RANIERI –“Se è scattato qualcosa nella testa della squadra? Credo sia ancora troppo presto per dirlo, ci vogliono altre prove. E’ logico che la prestazione con la Sampdoria ha dato più fiducia a tutti ma dobbiamo continuare”. Sono le parole del tecnico della Roma, Claudio Ranieri, alla vigilia della sfida con l’Udiense sabato alle 18.

Roma Udinese conferenza Ranieri

I friulani da quando è arrivato il nuovo tecnico Igor Tudor non hanno mai perso. “E’ quella più difficile in questo momento, una squadra caparbia che si chiude e riparte. Sono molto preoccupato, dobbiamo essere lucidi e pazienti ed evitare di prendere contropiede. Chiedo aiuto al pubblico, ci deve stare vicino e capire, siamo in lotta per la Champions e noi ci vogliamo essere”, ha aggiunto il tecnico giallorosso pronto anche a schierare Schick e Dzeko insieme anche se con i bianconeri potrebbe schierarne uno solo. “A me piace giocare con due attaccanti là davanti, ma credo che l’Udinese voglia questo, ancora devo decidere ma credo che sceglierò uno dei due”.

-> LEGGI ANCHE: Sampdoria-Roma, Ranieri: “Vittoria ottenuta con mentalità da squadra”

Obiettivo Champions League

Un anno fa c’è stato il 3-0 al Barcellona. “Io capisco ma non mi ricordo la partita di una settimana fa, figurarsi quella di un anno fa. Sicuramente l’ho vista ma sono concentrato sulla prossima sfida con l’Udinese”, ha aggiunto Ranieri che sull’ipotesi difesa a tre e le condizioni di Florenzi, confessa: “Florenzi oggi si allena con noi e vediamo come sta. Poi deciderò, sì potrei anche giocare a 3. Staremo a vedere”. Il punto principale è il fatto che Dzeko non segna in casa da quasi un anno. Quanto mancano i suoi gol? “I gol del goleador principe di una squadra mancano sempre. Quando un allenatore costruisce una squadra vede la quantità di gol che hanno fatto determinati ruoli. Il ragazzo è determinato e sono sicuro che in questo finale di stagione tornerà al gol”, ha aggiunto Ranieri che ha fatto poi i complimenti a Cristante. “E’ un giocatore di grossa potenzialità, è quello stantuffo che lavora da area ad area, ha buona qualità, grandi inserimenti e un potenziale di gol molto importante”. A centrocampo contro i friulani potrebbe giocare De Rossi. “Daniele può giocare e questa è la cosa importante. Li affronteremo cercando di stare attenti, vorranno attirarci nella trappola per avere quei 60-70 metri dove i loro velocisti posso fare la differenza. Dovremo essere molto attenti nel fare le cose”. Infine i complimenti ai giovani della Roma da parte del mister. “Amo far stare ogni giocatore al proprio posto, quelli che ci sono sono tutti ottimi, sono molto giovani e hanno bisogno di esperienza, farlo qui in una piazza come Roma è importantissimo. La Roma ha veramente ottimi giovani”.

Giovanni Cardarello