Il Padre di Emiliano Sala stroncato da un infarto

Padre Emiliano Sala
Nantes' Argentinian forward Emiliano Sala gestures during the French L1 football match Nantes vs Montpellier at the La Beaujoire stadium in Nantes, western France, on January 8, 2019. (Photo by LOIC VENANCE / AFP) (Photo credit should read LOIC VENANCE/AFP/Getty Images)
Padre Emiliano Sala
(Photo by LOIC VENANCE / AFP) (Photo credit should read LOIC VENANCE/AFP/Getty Images)

PADRE EMILIANO SALA – Un nuovo lutto colpisce la famiglia di Emiliano Sala. Il papà del calciatore, Horacio, è morto a 58 anni dopo essere stato colpito da un infarto. La notizia arriva a tre mesi di distanza dall’incidente aereo avvenuto nel canale della Manica in cui il calciatore ha perso la vita a soli 28 anni. Secondo quanto riportato dai media argentini il malore ha colpito Horacio Sala all’alba mentre era nella sua abitazione a Progreso, nella provincia di Santa Fe.

-> LEGGI ANCHE: Dramma Sala, recuperato un corpo tra i rottami dell’aereo

Padre Emiliano Sala

“Probabilmente non ha resistito al dolore per la scomparsa del figlio”. Così i media argentini, e in particolare Radio ‘La Red’ che per prima ha dato la notizia, spiegano la morte per infarto ieri sera di Horacio Sala, 58 anni, padre dell’attaccante del Nantes inabissatosi nella Manica con il velivolo che, nel gennaio scorso, lo stava trasportando a Cardiff per firmare il contratto con quella che sarebbe stata la sua nuova squadra.

Malore fatale

Horacio Sala si è sentito male la scorsa notte a Progreso, città in cui viveva insieme alla moglie. Intervistato da ‘La Red’, il sindaco di Progreso, Julio Muller, che era amico di Sala sr, ha raccontato che “alle 5 del mattino, mi ha chiamato la compagna di Horacio. Quando sono arrivato, lei era distrutta accanto al corpo del suo uomo, che i medici non hanno potuto salvare. Horacio non ha mai superato la morte di Emiliano”.

Giovanni Cardarello