Mercato Juventus, De Ligt non tramonta: Chiesa primo obiettivo

Inter Juventus conferenza Allegri
(Photo by Marco Bertorello / AFP) (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)
Inter Juventus conferenza Allegri
(Photo by Marco Bertorello / AFP) (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

MERCATO JUVENTUS- La Juventus si prepara a recitare una parte d’assoluta protagonista in vista della prossima sessione di mercato estivo. Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni di mercato, e come sottolineato dallo stesso De Ligt in conferenza stampa, la pista Juventus non sembrerebbe esser tramontata in maniera ufficiale. Di fatto, il difensore olandese ha confermato di non aver raggiunto nessun accordo con il Barcellona e tanto meno di aver firmato nessun tipo di contratto. La Juve resta alla finestra e spera, anche se obiettivamente serviranno circa 80 milioni di euro per convincere l’Ajax a dire sì.

Non solo De Ligt, per la difesa piacciono anche Ruben Dias e Manolas. Il primo ha una valutazione di circa 50 milioni di euro, il secondo potrebbe lasciare la Roma in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League con pagamento della clausola rescissoria da 36 milioni di euro.

Leggi anche: Ndombele-Juventus, ora arriva la conferma: “Preferirei darlo ad Agnelli”

Mercato Juventus, Chiesa primo obiettivo in attacco

Non solo difesa. La Juventus dovrà valutare attentamente anche alcuni rinforzi e obiettivo per centrocampo e attacco. In mediana il sogno nel cassetto resta il potenziale ritorno di Pogba, anche se complicatissimo.

Piace anche Ndombele, valutato 70 milioni di euro. Infine, in attacco Chiesa rappresenterà il potenziale colpo del futuro. L’arrivo dell’attaccante viola potrebbe coincidere con l’addio di Douglas Costa o Dybala.