Squalifica Paquetà: stangata del giudice, 3 turni al brasiliano

Gattuso Sampdoria Milan
(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
Gattuso Sampdoria Milan
(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

SQUALIFICA PAQUETA’ – Stangatona per Lucas Paquetà. Il brasiliano del Milan, espulso ieri sera durante il match contro il Bologna, è stato punito dal giudice sportivo con tre giornate di squalifica. Campionato quindi finito per l’ex Flamengo che, a meno di esito positivo del ricorso rossonero, tornerà in campo nel prossimo campionato.

Il giovane centrocampista rossonero paga l’istintiva manata rifilata all’arbitro Di Bello dopo un’ammonizione ricevuta. Un gesto non ponderato da parte del brasiliano, non violento ma sicuramente fin troppo plateale per essere ignorato. Tre turni di stop quindi per una delle pedine più importanti dello scacchiere di Gattuso: le giornate di squalifica sono così distribuite; una per la diffida, due per il rosso diretto seguito al gesto di reazione nei confronti dell’arbitro.

Leggi anche: Esclusiva Beccantini: “Milan, servono grandi giocatori”

Squalifica Paquetà, quale centrocampo?

Con il ko di Biglia (condizioni da valutare) e la probabile “epurazione” di Bakayoko dopo i fatti di ieri, la squalifica di Paquetà mette in grande difficoltà Gattuso per la costruzione del centrocampo delle ultime gare.